Home » Ecologia&Ambiente, News, Primo Piano, Pubblica Utilità, Varie » Albanella. Nuova denuncia di Mirarchi: “Troppe microdiscariche sul territorio”

Albanella. Nuova denuncia di Mirarchi: “Troppe microdiscariche sul territorio”

Arriva l’ennesima denuncia del consigliere di opposizione Pasquale Mirachi questa volta però non è contro gli atti amministrativi prodotti dall’amministrazione Capezzuto, bensì, in difesa della natura che circonda il nostro territorio continuamente violentato dall’abbandono indiscriminato di rifiuti.

Procione morto rinvenuto da Mirarchi

Un problema, purtroppo, troppo noto che non si riesce a debellare nonostante più volte i luoghi interessati sono stati ripuliti creando un danno alle sanguinanti cassa comunali e nonostante la presenza dell’isola Ecologica (in via Iscalonga) che, senza pagare dazio, permette di depositare quasi ogni tipologia di rifiuto purchè differenziato.

Tuona durò il consigliere Mirarchi nella nota inoltrata all’Ente comunale indirizzandola al responsabile dell’UTC, al Prefetto, alla Procura della Repubblica e all’ARPAC invitandoli ad intervenire immediatamente!

Pasquale Mirarchi

«In seguito alla segnalazione di alcuni cittadini, ho effettuato una ricognizione parziale sul territorio – si legge nella nota del consigliere – rilevando la presenza di numerosissime microdiscariche altamente inquinanti interessanti i corsi d’acqua Cosa e Malnome – afferma Mirarchi».

Infatti lo stesso ha documentato il tutto con delle fotografie (vedi sotto).

«Le condizioni di inquinamento ambientale da rifiuti è tale da rendere un intervento di bonifica urgente – continua Mirarchi – un intervento prima che con l’arrivo della primavera l’erba e la macchia rigogliosa coprano tutto rendendo impossibile le operazioni di risanamento

Infine è lo stesso Mirarchi a riconoscere un animale della fauna mediterranea che abita le nostre colline, un procione vittima, come sostiene, probabilmente del velone dei rifiuti.

E’ sempre bello quando qualcuno si prodica per difendere la natura, ed è un’azione quella del consigliere Mirarchi lodevole; la natura va protetta e salvaguardata punendo chi la viola. Una protezione nei confronti della natura che andrebbe fatta sempre non solo quando a breve si dovrà scegliere di rinnovare il consiglio comunale…

Anche dalle pagine di questo sito, più volte è partito l’allarme condannando apertamente chi imbratta il nostro territorio spronando chi di dovere a perseguire gli autori sanzionadoli in modo esemplare (purtroppo anche i giudici remano contro stracciando multe poichè secondo la normativa, il responsabile và colto in flagranza di reato, sul fatto… nonostante, però, all’interno vi siano chiari riferimenti a chi effettua l’abbandono!), ma, purtroppo, ad oggi ci dispiace constatare che la situazione non cambia, anzi peggiora, perchè, nonostante se ne parli anche sui social network, il messaggio non è passato…

Articoli correlati sul tema rifiuti:

Foto del consigliere Pasquale Mirarchi:

.

Your IP Address is:
3.231.220.225

Short URL: http://www.matinella.it/?p=17411




Articolo letto: 18851 volte

Scritto da su Mar 3 2014. Archiviato come Ecologia&Ambiente, News, Primo Piano, Pubblica Utilità, Varie. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce






Devi effettuare il login per inserire un commento Login

Articoli recenti







TOP VIDEO

Previsioni Meteo

UserOnline

0 Users Browsing This Page.
Users:


Video

Matinella.it è un blog di indicizzazione e catalogazione notizie inerenti il territorio della Piana del Sele, del Cilento ed a tratti di carattere nazionale. Lo scopo di catalogazione è rivolto all'utente per reperire informazioni sulle notizie che si trovano su siti non di proprietà o non controllati dal medesimo. Matinella.it non rivendica diritti di proprietà sulle notizie, che sono detenuti dai siti dei quali si viene riconosciuta la proprietà indicata nella fonte. L'utente visualizzerà il contenuto del sito unicamente per uso personale (vale a dire non commerciale) e non può altresì copiare, riprodurre, alterare, modificare, e vendere o visualizzare pubblicamente qualsiasi contenuto. Inoltre è concesso l'uso dei testi e foto di proprietà di Matinella.it purchè venga, sempre, citata la fonte nel rispetto deontologico della categoria.
© 2020 Matinella.it – Blog. All Rights Reserved. Accedi Questo sito è protetto da GePi-CopyRightPro High Level

- Designed by Gabfire & Gerardo Picilli