Home » Benessere&Salute, Eventi, Primo Piano » Inaugurata l'Isola Ecologia ad Albanella. L'Appello del Sindaco.

Inaugurata l'Isola Ecologia ad Albanella. L'Appello del Sindaco.

Gerardo Picilli

Inaugurazione Isola Ecologica AlbanellaMatinella. Inaugurata ieri mattina l’Isola Ecologica (Eco-Centro) in località Iscalonga, a ridosso della frazione di Matinella. L’isola ecologica è un’area recintata e sorvegliata, attrezzata per la raccolta differenziata dei rifiuti, dove i cittadini possono portare anche rifiuti non smaltibili tramite il normale sistema di raccolta, come i rifiuti ingombranti o pericolosi. L’utilità principale è quindi, quella di evitare lo smaltimento in discarica, per recuperare risorse e tutelare meglio l’ambiente. 

Presenti alla cerimonia inaugurale, il Sindaco di Albanella, Giuseppe Capezzuto, il vice sindaco, Vito Capozzoli, l’assessore alle politiche sociale, Carmelo Suozzo, l’assessore al bilancio Fabio  Lanza, l’assessore ai lavori pubblici, Giovanni Mazza e l’assessore all’ambiante, Giancarmine Verlotta cha ha curato con interesse la realizzazione di tale centro. Inoltre erano presenti, il presidente di Legambiente, Michelo Bonomo il quale si è congratulato per l’opera e per l’impegno profuso in materia di rifiuti auspicando che anche i comuni limitrofi possano imitare l’operato del comune di Albanella; il commissario del Consorzio Bacino Sa/2, avv. Corona, il dott.r Celano presiedente della società provinciale che gestirà il Consorzio di Bacino Sa/2; il parroco Don Carlo Ciocca che ha benedetto l’ecocentro; il vice sindaco di Altavilla Silentina, le forze dell’ordine, la polizia municipale e la protezione civile.

«Personalmente sono molto soddisfatto perché con l’inaugurazione dell’isola ecologica oggi raggiungiamo un altro obiettivo del nostro programma elettorale – ha affermato il Sindaco Giuseppe Capezzuto.Inaugurazione Isola Ecologica Albanella Voglio ringraziare tutte le autorità civili, militari e religiose che ci onorano per la loro presenza e per essere intervenute alla Cerimonia di inaugurazione dell’isola ecologica, una realizzazione preziosa per tutti i cittadini di Albanella – continua Capezzuto – . L’apertura dell’isola ecologica rappresenta un grande passo in avanti in termini di innovazione e miglioramento del sistema di raccolta differenziata sul territorio. »

Il sindaco ha fatto un appello a tutti i cittadini affinchè l’isola ecologica venga utitlizzata evitando la creazione di micro discariche abusive.

«A tutti i cittadini, dunque, dico: evitate di abbandonare rifiuti nelle aree isolate del nostro comune creando orrende microdiscariche, poiché, oltre ad incorrere in pesanti sanzioni da parte delle guardie ecologiche (eco – volontari), oggi è possibile sfruttare l’isola ecologica gratuitamente. Televisori, materassi, pneumatici, lattine di olio, frigoriferi vecchi e tanti altri materiali ingombranti, possono essere portati al centro di Iscalonga. Se tutti i cittadini collaboreranno in tal senso, migliorerà la raccolta differenziata e si abbasseranno i costi di conferimento, consentendoci così di ridurre le bollette della Tassa Rifiuti.

Pertanto, faccio appello al senso civico della nostra comunità: l’isola ecologica c’è, funziona ed è gratuita: sfruttatela per tenere ancora più pulito il nostro comune e risparmiare sulle bollette.

Dobbiamo essere consapevoli e orgogliosi dell’importanza di questa realizzazione – afferma Capezzuto.»

L’Isola ecologica si è realizzata grazie ad un finanziamento Europeo di 350.000 euro, ed è stata realizzata dall’impresa Edilter di Albanella. Il Responsabile del Procedimento è stato l’ing. Gerardo Iannone responsabile dell’uffucio Tecnico comunale, e i lavori sono stati diretti dall’ing. Giovanni Sacco e dall’ing. Franco Di Perna. La piattaforma si sviluppa su una superficie di circa 2.000 mq ed offre tutti i servizi necessari ad un corretto e completo conferimento di qualsiasi tipologia di rifiuto domestico.

«La sua gestione è affidata al Consorzio Bacino Sa2 nella persona dell’Avv. Corona attuale commissario del Consorzio, nel corso del 2011 passerà alla società provinciale presieduta dal dott. Roberto Celano. Ringrazio entrambi per la presenza – aggiunge Capezzuto.»

L’isola è composta da:

  • un’area dedicata ad accogliere il conferimento diretto dei rifiuti in attesa del ritiro degli impianti di trattamento;
  • un’area RAE e RUP dedicata al conferimento dei rifiuti pericolosi;
  • un’area caratterizzata dalla presenza di una pesa informatizzata dedicata esclusivamente alla pesatura dei materiali conferiti direttamaneta al fine di poter colacolare le premialità previste.

Isola Ecologica di IscalongaSul tema dei rifiuti Albanella è diventata un polo di riferimento. Basta pensare che con la differenziata il nostro comune è ad oltre il 50%. Per un territorio vasto come quello di Albanella raggiungere questi livelli è assolutamente un importante risultato.

L’isola ecologica e il nuovo sistema di raccolta differenziata che inaugurerà in questi giorni il Comune di Albanella, consentirà di raggiungere risultati ancora maggiori.

«Infine – conclude Capezzuto – voglio ringraziare il Presidente di Lega Ambiente Michele Bonomo per la sua presenza e per il prezioso contributo, gli operai della Comunità Montana, del Consorzio Bacino, la protezione civile e i ragazzi del Forum dei Giovani. Grazie a tutti».

Infatti, il buffet e gli stand sono stati allestiti dai ragazzi del Forum dei giovani di Albanella, il presidente Graziano Di Lucia, Gabriele Di Simone e Davide Mazza con la collaborazione dell’Hotel Paradiso nella persona di Claudio D’Angelo (anch’esso membro del Forum).

 

 

Alcune foto della giornata.

 

Don Carlo Ciocca benedice l'Eco-Centro 
Don Carlo Ciocca benedice l’Eco-Centro
Il Sindaco Capezzuto scioglie il nastro
Il Sindaco Capezzuto scioglie il nastro
Brindisi di buon auspicio
Brindisi di buon auspicio
Durante il discorso. (da sinistra: Ass.re Carmelo Suozzo, Ass.re Giancarmine Verlotta, Pres.Legambiente Bonomo, Il sindaco di Albanella, Commissario Consorzio Bacino Sa/2 avv. Corona, Pres.Società provinciale dott.r Celano)
Durante il discorso. (da sinistra: Ass.re Carmelo Suozzo, Ass.re Giancarmine Verlotta, Pres.Legambiente Bonomo, Il sindaco di Albanella, Commissario Consorzio Bacino Sa/2 avv. Corona, Pres.Società provinciale dott.r Celano)
Ass.re all'Ambiente del Comune di Albanella Giancarmine Verlotta con il Presidente di Legambiente Michele Bonomo
Ass.re all’Ambiente del Comune di Albanella Giancarmine Verlotta con il Presidente di Legambiente Michele Bonomo

 

Il sindaco Capezzuto durante l'intervista alla Telecronista di Telecolore

Il sindaco Capezzuto durante l'intervista alla telecronista di Telecolore

 

Your IP Address is:
18.232.51.69

Short URL: http://www.matinella.it/?p=3861




Articolo letto: 23772 volte

Scritto da su Lug 10 2010. Archiviato come Benessere&Salute, Eventi, Primo Piano. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce






Devi effettuare il login per inserire un commento Login

Articoli recenti







TOP VIDEO

Previsioni Meteo

UserOnline

0 Users Browsing This Page.
Users:


Video

Matinella.it è un blog di indicizzazione e catalogazione notizie inerenti il territorio della Piana del Sele, del Cilento ed a tratti di carattere nazionale. Lo scopo di catalogazione è rivolto all'utente per reperire informazioni sulle notizie che si trovano su siti non di proprietà o non controllati dal medesimo. Matinella.it non rivendica diritti di proprietà sulle notizie, che sono detenuti dai siti dei quali si viene riconosciuta la proprietà indicata nella fonte. L'utente visualizzerà il contenuto del sito unicamente per uso personale (vale a dire non commerciale) e non può altresì copiare, riprodurre, alterare, modificare, e vendere o visualizzare pubblicamente qualsiasi contenuto. Inoltre è concesso l'uso dei testi e foto di proprietà di Matinella.it purchè venga, sempre, citata la fonte nel rispetto deontologico della categoria.
© 2020 Matinella.it – Blog. All Rights Reserved. Accedi Questo sito è protetto da GePi-CopyRightPro High Level

- Designed by Gabfire & Gerardo Picilli