Terremoto in Emilia, 100 kg di mozzarella al giorno dal Consorzio DOP

    37
    0

    Solidarietà per le popolazioni terremotate anche dalla terra della Mozzarella di Bufala.

    100 kg di mozzarella di bufala campana DOP al giorno per le popolazioni colpite dal terremoto.

    Il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP ha annunciato di aver deliberato due giorni fa una iniziativa di solidarietà a favore delle popolazioni colpite dal terremoto del mese scorso in Emilia: per tre volte a settimana e per un mese intero, invierà gratuitamente un quintale di mozzarella al giorno agli sfollati delle tendopoli di Cavezzo e San Prospero (MO).

    L’iniziativa, che si unisce alle varie gare di solidarietà apprestate in Italia negli ultimi giorni, è stata presentata dal Presidente del Consorzio DOP, Mimmo Raimondo – figlio di 4 generazioni di noti casari campani e titolare di un caseificio a Bellizzi – come un piccolo contributo del Consorzio di Bufala Campana DOP nell’approvvigionamento di prodotti alimentari freschi, sempre più necessari soprattutto con l’avvento dell’estate e del caldo.

    Numerosi i caseifici che hanno aderito all’iniziativa. Mentre le spedizioni sono e saranno curate gratuitamente dai noti spedizionieri del settore caseario ed alimentare “Miletto Trasporti e “Di Ciero – Distribuzione di Prodotti Caseari. La prima spedizione è già partita il 15 giugno scorso e altre ne seguiranno, come detto 3 volte a settimana, per i prossimi giorni. La distribuzione fra i terremotati avverrà a cura dei volontari modenesi che si stanno occupando dell’approvvigionamento dei viveri per le popolazioni alloggiate nelle tendopoli.

    Soddisfatto per l’adesione massiccia e senza riserve dei consorziati, il Presidente Mimmo Raimondo sul sito ufficiale del Consorzio (www.mozzarelladop.it) ha dichiarato «Questa decisione vuole essere una concreta e sentita dimostrazione di vicinanza ai cittadini emiliani, duramente provati dal terremoto» e poi un augurio: «Siccome gli emiliani sono anche dei buongustai puntiamo a strappargli un sorriso mentre degustano la mozzarella di bufala campana Dop».

    Mimmo Raimondo, dal luglio 2011 presidente del Consorzio DOP: con i suoi 40 anni, è il più giovane presidente della storia dell'ente

    Il Presidente Raimondo non ha mancato poi di esprimere la vicinanza dei produttori della mozzarella di bufala campana ai “colleghi” emiliani impegnati nel settore agroalimentare, uno dei più importanti del mondo con le eccellenze delle produzioni di salumi e formaggi: «La nostra solidarietà va anche agli altri Consorzi di Tutela e a tutti gli operatori del settore agroalimentare che hanno subito danni in quell’area. Rappresentano tanti prodotti di eccellenza del Made in Italy a tavola e siamo sicuri che presto supereranno brillantemente le difficoltà grazie alla loro tenacia».

    Con la redazione sentiamo il dovere di esprimere tutta la nostra vicinanza alle popolazioni emiliane, proprio in questo momento, in cui pare che telecamere e taccuini di media nazionali e delle maggiori testate giornalistiche, passato il “clamore della notizia”, abbiano dimenticato di focalizzare l’interesse della nazione sulle sofferenze e sulla perdurante situazione di disagio delle comunità colpite da tale sciagura.

    Al contempo volgiamo il nostro plauso ai produttori, al Consorzio DOP, al Presidente Raimondo e a tutti coloro che hanno collaborato e stanno collaborando fattivamente a questa lodevole iniziativa.

    Fonte: Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana

    i

    Articoli PrecedentiFiscalità locale equa ed efficiente: le proposte del PD di Albanella
    Articolo SuccessivoGiochi della Provincia. Inizia oggi alle 16 il torneo di calcio a Matinella. In campo Albanella e altre 7 squadre

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here