Matinella. Passata la festa…restano i danni!

    201
    0

    Viale delle Mimose a Matinella, fraz. di Albanella, proprio innanzi il nuovo campo da calcetto e nei pressi di dove dovrà nascere un’area attrezzata con giochi ludici per bambini.

    Era stata realizzata una palizzata bassa dagli operari della Comunità Montana Calore Salernitano per delimitare le aree da attrezzare e rendere più grazioso l’accesso al campetto da calcio a 5 outdor in erba sintetica.

    Uno spazio, privato, che prima di questa realizzazione (il terreno è stato acquistato dall’Amministrazione Capezzuto per realizzare una struttura ludico-sportiva), per gentile concessione dei proprietari, era meta di eventi e oggetto di posizionamento di strutture di divertimento temporanee.

    Uno spazio, oggi, però, non più fruibile per intero per i fini precedenti ma ciò nonostante, per posizionare la struttura viaggiante delle giostre, in occasione della festività di Sant’Anna, questa palizzata era stata rimossa.

    Strizzando un occhio e chiudendo l’altro, tutto qui nulla di strano infatti rimossa la palizzata chiunque aveva assistito allo sradicamento dei pali dal terreno, avrà pensato «beh, dopo la rimetteranno a posto…» ed invece non è stato così!

    Come si vede dalle foto, la palizzata è stata lasciata divelta sul terreno, a tratti traballante ed “ondulante” ma cosa ancor più, alcuni pali con chiodi aguzzi conficcati all’interno oggi giacciono lì divendando un pericolo per quei ragazzi che ogni giorno, con astuto ingegno, bypassando la recinzione, sono soliti passare qualche ora a giocare nel rettangolo in erba sintetica.

    Una struttura ad oggi costata alle casse del nostro Comune e quindi a noi cittadini circa 80.000,00€ ed oggi ad uso e piacere di chiunque non curante e rispettoso di questa opera.

    Oggi, ancor prima di essere inaugurata, già necessita di urgente manutenzione.

    E come direbbe il Principe Antonio De Curtis, alias Totò «E io Pago!»

    Viva l’Italia!

    .

    .


    Articoli PrecedentiMiss Parco elegge la prima Miss Capaccio Paestum della storia
    Articolo SuccessivoAlbanella. Avviso di interruzione acqua potabile