Regione Campania. M5S boccia odg su progetti Sponda UE e proroga rendicontazione Finanziamenti europei

    95
    0

    Consiglio Regionale movimentate quello tenutosi ieri mattina. Tra i più attivi in consiglio, l’On.le GAMBINO che ha proposto, ieri in consiglio regionale, un OdG finalizzato a far si che il Presidente della Giunta Regionale provvedesse a:
    a) stabilire un coordinamento tra tutte le Regioni Meridionali, ed i relativi deputati e senatori, per incidere – in sede parlamentare – sulla legge di stabilità ed inserire in essa maggiori risorse a favore del SUD e del Meridione;
    b) chiedere alla UE di prorogare al 30 GIUGNO 2017 la scadenza dei termini per la rendicontazione dei finanziamenti ricevuti dai Comuni e dai privati per i lavori non ancora conclusi;
    c) incidere sulla UE per recuperare, nel prossimo POR 2014 – 2020, i cosiddetti PROGETTI SPONDA cioè rifinanziare – recuperando le relative risorse non impegnate – i progetti non ancora avviati dai Comuni;

    d) avviare dal 1° GENNAIO 2016 il REDDITO DI CITTADINANZA in REGIONE CAMPANIA.

    Purtroppo nonostante l’OdG centralizzato sugli interessi della collettività del Sud Italia e della Campania, non ha trovato l’approvazione e quindi bocciato per il voto contrario del MOVIMENTO 5 STELLE motivato dai consiglieri MUSACARA’ e CIRILLO.

    Secondo la motivazione esposta in aula, il M5S ha votato contro i progetti Sponda (di vitale importanza per tanti comuni della regione Campania che ad oggi non hanno iniziato i lavori entrati nell’accellerazione della spesa) e sul Reddito di cittadinanza in quanto avrebbero rivendicato l’esclusiva di proporre la legge nonostante sia stato lo stesso Gambino a presentare una proposta di legge sul reddito di cittadinanza nel luglio scorso.


    Articoli PrecedentiConsiglio Regionale approva cure radioterapiche e diabetiche su proposta di Gambino
    Articolo SuccessivoAlbanella. Terremoto politico, si dimette Scorziello. Sarà il solo?