Home » Cronaca, Primo Piano » Furti al cimitero di Albanella. Violati alcuni sepolcri

Furti al cimitero di Albanella. Violati alcuni sepolcri

Una lapide da cui sono stati divelti i portafiori

Capita anche questo. Di entrare in una cappella e accorgersi di un foglio fissato al muro con del nastro isolante: è una denuncia di un pensionato Albanellese presentata alcuni mesi fa al Comando Stazione Carabinieri di Matinella.

E così si scopre che i “ladri di rame” ormai hanno preso di mira anche gli ornamenti dei loculi dei defunti. Perché quale miglior posto per un furto che non un camposanto, incustodito, semmai “visitato” di notte, con la sicurezza che mai nessuno possa coglierci sul misfatto?

E’ accaduto al cimitero di Albanella, dove ignoti alcuni mesi fa hanno rubato alcuni oggetti in rame che adornavano i sepolcri della cappella Congrega Santissimo Rosario. Divelti e asportati tutti e 42 i portafiori in rame. Circa 200€ il bottino del vergognoso furto, alimentato dal mercato del riciclaggio di rame che nelle zone di Capaccio e Albanella ha mietuto “vittime” a iosa negli ultimi 2 anni (cavi della telefonia e dell’elettricità, oggetti di ogni genere e dimensione): ora nella cappella campeggiano portafiori in plastica, con la speranza che non anche il mercato del riciclaggio della plastica raggiunga i livelli di competitività di quello dei metalli, altrimenti…!

Ma in un giro di perlustrazione ci si accorge che i ladri, non contenti del sacrilego bottino denunciato dal pensionato, tempo dopo (o tempo prima, chissà) si devono essere nuovamente spinti fin dentro le mura del Cimitero di Albanella, questa volta per portare via alcune grondaie da una cappella gentilizia.

La denuncia contro ignoti "esposta" dal pensionato all'interno della cappella

Non è la prima volta che i “predoni del rame” orientano la loro caccia al prezioso metallo perfino su oggetti legati al culto religioso. Già nel maggio scorso documentammo del furto delle mostrine delle croci della Via Crucis del Santuario di Padre Pio, in località Difesa Monti a Matinella (leggi l’articolo).

Intanto in questi giorni di commemorazione dei defunti abbiamo avuto l’occasione di parlare con altri visitatori del Cimitero, preoccupati e disgustati da questi episodi  di microcriminalità che non risparmiano neanche il riposo dei morti. Il timore è che anche altre tombe possano essere prese di mira dai ladri di rame che, ormai è chiaro, non hanno alcuna remora nel derubare pure i più banali (in quanto a valore) oggetti di ferro o di rame in giro per il paese.

Un pluviale sradicato da una cappella

Ma come si dice da queste parti “acino acino…”: è probabile che i numerosi furti, anche di portata insignificante, servano a rimpinguare il bottino di più “colpi” sul territorio, ed in tal caso nessun discorso sul rispetto dei sepolcri e dei simboli religiosi che pure dovrebbe “moralizzare” l’attività del più accanito dei marioli, potrebbe scoraggiare le mire di questi famelici razziatori!

Il Comune di Albanella ha intanto appena avviato l’iter per l’affidamento in concessione dei servizi cimiteriali, includenti non solo la pulizia e la manutenzione del Cimitero Comunale, ma anche il servizio di custodia e guardiania. La speranza è che si possano predisporre tutti i mezzi per garantire un minimo di tutela alle tombe in cui riposano le spoglie di migliaia di concittadini Albanellesi.

Che almeno il loro riposo sia davvero in pace!


©   Riproduzione Riservata

Your IP Address is:
3.236.98.69

Short URL: https://www.matinella.it/?p=13817




Articolo letto: 21742 volte

Scritto da su Nov 4 2012. Archiviato come Cronaca, Primo Piano. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce









Devi effettuare il login per inserire un commento Login

Articoli recenti





Previsioni Meteo



TOP VIDEO









TraSud - Matinella





Hippo Market Alimentari - Matinella

Panuozzo&Pizza da Tina - Capaccio Scalo (Sa) Via Magna Graecia - Tel.:0828.723172
Grafica Letizia srl - TIPOLITOGRAFIA - Capaccio Scalo (Sa)

UserOnline

0 Users Browsing This Page.
Users:


Video



Matinella.it è un blog di indicizzazione e catalogazione notizie inerenti il territorio della Piana del Sele, del Cilento ed a tratti di carattere nazionale. Lo scopo di catalogazione è rivolto all'utente per reperire informazioni sulle notizie che si trovano su siti non di proprietà o non controllati dal medesimo. Matinella.it non rivendica diritti di proprietà sulle notizie, che sono detenuti dai siti dei quali si viene riconosciuta la proprietà indicata nella fonte. L'utente visualizzerà il contenuto del sito unicamente per uso personale (vale a dire non commerciale) e non può altresì copiare, riprodurre, alterare, modificare, e vendere o visualizzare pubblicamente qualsiasi contenuto. Inoltre è concesso l'uso dei testi e foto di proprietà di Matinella.it purchè venga, sempre, citata la fonte nel rispetto deontologico della categoria.
© 2021 Matinella.it – Blog. All Rights Reserved. Accedi Questo sito è protetto da GePi-CopyRightPro High Level

- Designed by Gabfire & Gerardo Picilli