Antonello Bellissimo, da Albanella a campione dell'Eredità!

    238
    0

    di Gerardo Picilli.

    L'Eredità - Gioco della GhigliottinaMatinella. “Una giusta dose di fortuna ed un pizzico di bravura – modestamente afferma – mi hanno portato dove non avrei mai immaginato.” Queste le parole di Antonello Bellissimo, giovane promettente del comune di Albanella che ha sbancato il programma condotto su Rai1 da Carlo Conti L’Eredità ( replica in onda i giorni 26 e 27 marzo ). Abbiamo raggiunto telefonicamente l’amico Antonello, il quale ci ha raccontato la sua avventura in tv.
    Mi ha spinto a partecipare la curiosità di vedere come si svolge un programma televisivo – dice Antonello – e già che c’ero mi rendeva felice l’idea di potermi mostrare in una trasmisisone molto seguita. Durante il gioco ho rischiato l’eliminazione per due volte (poichè per due volte mi hanno puntato il dito contro), e sono riuscito ad individuare in entrambe i casi la risposta esatta.

    Antonello Bellissimo (nella foto a destra) è un apprezzato giovane che vive a Borgo San Cesareo (frazione di Albanella) e leAntonello Bellissimo sue doti intellettuali sono note a tutta la comunità albanellese. Eccellente studente universitario della facoltà di Economia, chi lo conosce, sa che Antonello è un giovane brillante e allo stesso tempo umile, infatti, nell’intervista che ci ha rilasciato traspare tutta la sua umiltà, pregio inculcatogli dai genitori mamma Cristina e papà Giuseppe.

    Più andavo avanti nel gioco e più mi sentivo fortunato di essere li, – continua – e naturalmente sempre più incredulo per quello che mi stava accadendo. Arrivato al penultimo gioco del duello finale, mi sono scontrato con una concorrente della provincia di Rimini, li temo di non aver fatto una bella figura, ( la fortuna è vicina ad Antonello!) ma non ero minimamente ferrato sulla tipologia di domande che mi sono uscite, nonostante sia stato propio io a scegliere gli argomenti in cui credevo di essere più preparato. La fortuna, in quella circostanza, ha voluto però che la concorrente avversaria, sbagliasse proprio la sua ultima domanda, cedendo così alle mie casse, i suoi 90.000 euro.

    Siamo alla temuta ghigliottina, rush finale della trasmissione in cui il concorrente è vis à vis con il conduttore Carlo Conti. L’ultimo gioco prevede il dimezzarsi del montepremi ogni volta che il giocatore effettua una scelta errata. “La tensione era alta, ma mi sono ritrovato a reagire come ad uno dei tanti esami già svolti all’università. Mi sono ritrovato dinanzi a Carlo Conti, e dinanzi a tante parole che mi frullavano per la testa. Ho dimezzato solo una volta e la quarta parola (innamorato) ha confermato una delle parole che mi frullavano per la testa PESCE ed ancora di più ho avuto la certezza con l’ultima parola (Ospite)”!

    Ebbene, Antonello ha concluso il primo giorno portando a casa un bottino cospicuo per rientrare in trasmissione il giorno dopo da Campione.

    “Sono ritornato alla seconda puntata come campione, il sogno di partecipare alla trasmissione e per lo più vincere addirittura era stato realizzato ma non ho mollato anche se, ahimè, sono uscito dopo il gioco della scossa poichè una concorrente mi ha puntato il dico e non ho saputo rispondere alla domanda. “

    La somma vinta non cambierà la mia vita – ci spiega Antonello –  ma di certo aiuterà a realizzare qualche mio progetto futuro, magari nell’ambito lavorativo o dello studio. In tempi che non appaiono più rosei, di certo avere a disposizione un badget è sempre un trampolino per tutti, una possibilità. Mi piacerebbe fare anche un piccolo viaggetto, amo viaggiare, ma non posso farlo spesso a causa degli impegni lavorativi che micircondano (nel fine settimana  lavoricchio in un Pub). Questo mi aiuta a finanziare i miei studi ed ad essere minimamente autonomo. E poi in fine, un regalo alla mia accompagnatrice ci vuole proprio..!! 😉 Antonella Ferraioli, una vera amica agropolese che mi ha accompagnato in questa avventura e che mi ha incoraggiato, come è solita fare in ogni momento della mia vita. Doveva semplicemente accompagnarmi e presentarmi a Carlo nella parte iniziale, ma ha fatto molto di più, ha cercato di scrollarmi di dosso la mia incredulitù e di sostituirla con la freddezza ed il coraggio per poter andare avanti.

    Auguro di vero cuore a tutti voi, una soddisfazione simile, non sarà un gesto eroico, ma a chi la compie rimane davvero tanto.

    Il comune di Albanella, non è nuovo ad essere egregiamente rappresentato in questi programmi infatti, l’anno scorso, un altro giovane di Borgo San Cesareo, Adriano Verderame, partecipatò al programma di Rai1 purtroppo però ( sfortunatamente ) venne eliminato durante il gioco.

     

    Iscriviti al gruppo dedicato ad Antonello Bellissimo su Facebook

    facebook


    Articoli PrecedentiTumori: Italiano scopre una nuova "cura"
    Articolo SuccessivoMatrimonio alla cecena: giocano alla «roulette russa» e il testimone si spara

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here