O-Efco. Un taglio ci dà!

    69
    8

    di Gerardo Picilli.

    O-EfcoMatinella. Eppur non si vota! Si, voglio iniziare questo articolo con questa citazione (rivisitata logicamente) per dar plauso all’avventore che, a quasi cadenza quotidiana, da un netto taglio all’erba di troppo che cresce, incontrastata, sui cigli delle nostre strade.

    La scenetta si ripete a distanza di 12 mesi esatti, si proprio 12 mesi fà, lo stesso mezzo, indisturbato, circolava per il paese tagliando a destra e a manca le erbacce lungo le strade; i più maliziosi lo chiamavano e continuano a chiamarlo “O-Efco” e attribuivano a questo taglio lo scopo di raccimolare consensi. Il nome attribuitogli è originale ed esprime pienamente il senso dell’azione.

    Oggi la scenetta è la stessa ma non è periodo elettorale e quindi, un plauso va fatto, è proprio così, nonostante sia del tutto abusivo (nessun documento lo autorizza ed in caso di incidente la denuncia è lì, da denunciante e denunciato…come si dice, il tratto è poco, ma, speriamo che non succeda!) riesce a far quello che non riescono le braccia-lavoro del nostro comune. Il territorio è vasto ed esigente di manutenzione ma, con tutta la buona volontà del personale, questo, è decimato, ormai, anche dai pensionamenti.

    Tutto iniziò quando “O-Efco” falciò lungo la strada che conduce al luogo di preghiera di Padre Pio, arrivato in cima, la redenzione alla legge lo  pervase e così interruppe il decespugliamento, peccato.

    La seconda puntata si è svolta lungo la strada che da Vuccolo conduce a Cerrina, in questa puntata, il conduttore del mezzo era proprio il mandatario del taglio, evidentemente in questo caso la visibilità era maggiore a differenza della precedente, e scortato “dall’auto blu” ha effettuato il secondo taglio.

    Ieri, il set si è trasferita ad Iscalonga, tratto molto pericoloso, ma grazie all’intervento di O-Efco, la visibilità è stata migliorata. Infatti, dopo questa pulizia, la Provincia di Salerno sta pensando che non è più necessario intervenire manutentendo tutto il tratto. Grazie ad O-Efco, le nostre strade sono più pulite. L’occasione è buona per lanciare un’idea, perchè non creare una cooperativa (il nome potrebbe essere O-EfcoCoop, no?!)?

    Per dover di cronaca, oggi pomeriggio (ieri per chi legge) è arrivata in dotazione al comune di Albanella, la trinciatrice della Comunità Montana che eseguirà lavori sul territorio per 20 giorni. Assisteremo ad un GP, ma, non di fuori serie, bensì di macchine operatrici (O-Efco street cup?!?!) ? Dopo la rossa di Maranello, la “Trinciatrice rossa di Matinella“! In ogni caso, attenzione alle “monoposto nostrane” ! Lascio a voi il libero arbitrio del commento! Intanto, buon lavoro!


    Articoli PrecedentiSpeciale Progetti e Tirocini!
    Articolo SuccessivoAlbanella. Presentazione Forum dei Giovani
    Dottore in Ingegneria Informatica è l'ideatore ed il creatore del Blog Matinella.it nel 2007...

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here