Giornata mondiale dell'epatite. Albanellese tra i promotori

    42
    0
    La giornata mondiale dell’epatite si celebra in tutto il mondo il 19 maggio 2010 ed anche quest’anno tale iniziativa si è svolta a Roma presso Piazza Monte Citorio. L’iniziativa è stata lanciata per la prima volta nel 2008 dalla World Hepatitis Alliance. La giornata è stata organizzata per sottolineare la generale mancanza di consapevolezza su questo problema socio-sanitario ma anche la scarsa volontà politica (non a caso è stata scelta la location di Monte Citorio) di attuare strategie sanitarie di informazione e prevenzione così come sono state già pianificate per l’HIV/AIDS, tubercolosi e malaria, nonostante i numeri sulla mortalità siano sovrapponibili o anche superiori a quelli di queste malattie.

    Nel mondo, 500 milioni di persone sono attualmente portatori dei virus dell’epatite B o C cronica: mediamente, una ogni 12 persone è una quantità di pazienti 10 volte superiore rispetto a quelli affetti da HIV/AIDS. Oltre il 50% delle persone colpite da epatite vive in Paesi in cui non è possibile accedere gratuitamente al test. Il 41% della popolazione mondiale non ha accesso a trattamenti garantiti dai sistemi sanitari nazionali. Le epatiti B e C uccidono un milione di persone all’anno nel mondo, una persona su tre è entrata in contatto con uno o entrambi i virus World Hepatitis Alliance. La Giornata mondiale dell’epatite è coordinata dalla World Hepatitis Alliance, una Organizzazione No Profit che rappresenta oltre 280 Associazioni nel mondo che tutelano i malati di epatite B ed epatite C.

    Il Consiglio Direttivo è formato da gruppi di pazienti di sette aree geografiche: Europa, Mediterraneo dell’Est, Africa, Nord America, Sud America, Australia e Pacifico dell’Ovest. Attraverso una migliore consapevolezza, prevenzione, cura, supporto e accesso alle terapie, ritiene essenziale collaborare con i governi per vincere la battaglia contro queste malattie ed eliminarle dal pianeta.

    In Italia, EpaC Onlus è di fatto la principale associazione di riferimento per i malati di epatite. Svolge attività di counselling, informazione, prevenzione e offre il suo contributo alla ricerca. EpaC Onlus sostiene le attività della giornata mondiale dell’epatite, poiché membro fondatore della European Liver Patient Association (ELPA), uno dei 7 membri della World Hepatitis Alliance. Per ulteriori informazioni visita il sito internet www.epac.it

    EpaC Onlus svolge quotidianamente consulti ed informazione mediante azione di sensibilizzazione. L’Epatite è una malattiva molto diffusa ed è dannosa quanto l’HIV. Tra i membri del EpaC, grande spazio ha ottenuto il nostro conterraneo Massimiliano Conforti (in carica come Vice Presidente) collabora fianco a fianco con esperti e medici che quotidianamente sconfiggono questa malattia.

    Per contatti e interviste:
    Associazione EPAC Onlusinfo@epac.it
    Ivan Gardini, Presidente – Tel. 039.6612460 – 3356469228
    Massimiliano Conforti, Vice Presidente – Tel 06.60200566 – 3392185813

    art. tratto da : epac.it


    Articoli Precedenti40 Anni fa nasceva lo Statuto dei Lavoratori!
    Articolo SuccessivoNasce la Prima Vita artificiale!

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here