Anche il cervello soffre la sete!

    56
    0

     

    cerAnche il cervello soffre la sete e senz`acqua rischia persino di diventare più piccolo. A dirlo una ricerca britannica condotta dal King`s College London: bastano 90 minuti di intense sudate per far invecchiare la materia grigia di circa un anno. La disidratazione, infatti, spiegano Matthew Kempton e Ulrich Ettinger dell`Institute of Psychiatry sulla rivista Human Brain Mapping, costringe i neuroni al super-lavoro, stressandoli proprio quando sono più affaticati. Per risollevare il cervello bastano uno o due bicchieri, sufficienti a riportarlo alla normalità.
    Gli scienziati hanno sottoposto i volontari ad una prova fisica: pedalare per un`ora e mezza. Con una differenza, un gruppo doveva indossare una pesante tuta di ginnastica, mentre l`altro aveva un abbigliamento più leggero. I volontari più “coperti” hanno sudato di più, poco meno di un litro di liquidi. Una perdita che ha influenzato la grandezza del cervello, come ha rivelato la successiva scansione con risonanza magnetica. “Abbiamo registrato una contrazione del tessuto cerebrale”, affermano i ricercatori, che spiegano come a “svuotarsi” siano delle aree di separazione tra i tessuti, ricche di liquidi. In media, il restringimento osservato dopo un`intensa attività fisica poteva essere paragonato a 14 mesi di usura della materia grigia dovuta a un super-stress o, secondo i ricercatori, al deperimento associato a due mesi e mezzo di morbo di Alzheimer.


    Articoli Precedenti2 Giugno: Festa della Repubblica Italiana
    Articolo SuccessivoTenta rapina al supermarket ma il cassiere lo ignora‎.

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here