Soffre di sonnambulismo, 12enne giù dal balcone

    142
    0

    Gerardo Picilli

    Salerno. Tragedia in un condominio in Piazza XXIV maggio a Salerno. Un ragazzino di 12 anni è precipitato nel vuoto dal terzo piano. Era da poco passata la mezzanotte quando si è consumata l’assurda disgrazia. Il dodicenne, secondo i genitori, soffriva di sonnbulismo.
    A quell’ora in casa tutti dormivano. Il fratello, di 2 anni più grande, che con lui divideva la stanza, non si è accorto di quello che stava succedendo, così come anche i genitori.

    Il 12enne potrebbe aver girovagato per casa prima di tornare nella sua cameretta, raggiungere il terrazzo e precipitare. Non si esclude che possa essersi arrampicato su una fioriera prima di cadere nel vuoto. E’ stato un passante a notare il corpo riverso sul marciapiede in un pozza di sangue e a chiamare il 118. Il 12enne è morto sul colpo e c’è voluto del tempo prima di risalire ai genitori.

    Sotto choc i genitori che hanno raccontato ai carabinieri delle crisi di sonnambulismo di cui il ragazzo soffriva. Qualche giorno fa era stato sorpreso a dormire in cucina: un episodio che li aveva preoccupati e dopo il quale avevano preso tutte le precauzioni per evitare tragici incidenti. Ieri sera, però, l’atroce disgrazia. La salma è stata restituita ai familiari.

    fonte:cronachedelmezzogiorno


    Articoli PrecedentiMorto Pietro Taricone dopo lancio con paracadute
    Articolo SuccessivoEventi Estate 2010

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here