Maltempo, inferno ad Atrani, straripa fiume, una ragazza dispersa. Terrificante Video

    51
    0

    Emergenza maltempo a Castellammare di Stabia, nel Napoletano e ad Atrani, nel Salernitano, dove sarebbe dispersa una ragazza.
    In appena 40 minuti di pioggia incessante, a Castellammare, è esondato il Rivo San Marco. Allagamenti di abitazioni e strade trasformate in torrenti di fango hanno creando gravi disagi con il blocco del traffico in alcune aree della città. Allagate le abitazioni ai piani bassi della zona Madonna delle Grazie, in viale Europa e  in via San Marco.

    Tre squadre di vigili del fuoco stanno intervenendo per risolvere i problemi segnalati dalla cittadinanza, mentre gli agenti di polizia municipale hanno bloccato il traffico nelle strade dove gli allagamenti rendono pericoloso il transito automobilistico. Anche la pubblica illuminazione è andata in tilt in alcune strade dove la pioggia battente continua a provocare disagi.

    Un pesante odore di fognatura ha invaso la città nelle zone in cui si sta verificando l’allagamento dovuto alla pioggia incessante. L’esondazione del rivo San Marco – a elevato tasso di inquinamento, e messo sotto osservazione per la qualità dei fanghi sui quali stanno indagando i Nas – ha trascinato nelle strade e nelle case allagate i materiali tossici sulla cui natura non è possibile azzardare ipotesi.

    A Gragnano, a causa della pioggia è crollato un muro nella località Castello, in cima alla Valle dei Mulini che il sindaco Annarita Patriarca ha fatto recentemente restaurare per accogliere le decine di migliaia di visitatori della Festa della Pasta. Non si registrano feriti. Sarebbe stato un evento franoso, che ha interessato il letto del torrente Vernotico a Gragnano, ad avere provocato l’anomalo allagamento delle strade di Castellammare di Stabia a seguito dell’eccezionale precipitazione di pioggia. Il torrente, che si immette nel rivo San Marco, avrebbe trascinato la frana nel corso d’acqua che attraversa la città di Castellammare di Stabia per sfociare in mare.

    Sono gravi i danni arrecati dall’ondata di maltempo che oggi si è abbattuta sulla costiera amalfitana. Nel comune di Atrani, nel Salernitano, è tracimato il fiume Dragone: le acque hanno invaso le strade trascinando verso il mare numerose auto e moto. Si sospetta che una ragazza di nome Francesca sia dispersa. Le strade del piccolo centro della costiera sono state invase dai detriti. Sul posto sono giunti numerosi uomini dei vigili del fuoco e dei carabinieri. Al momento le forze dell’ordine fanno sapere che non si segnalano vittime anche se si sta cercando una ragazza che lavora in un bar invaso dall’acqua e dai detriti, dal quale è già stato messo in salvo il proprietario.

    Proprietà Video: Partenopress.com

    fonte:ilmattino


    Articoli PrecedentiFuori pericolo lo stipendio dei dipendenti del Consorzio Bacino sa2
    Articolo SuccessivoProfumeria Giò – Forniture per parrucchieri ed estetiste

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here