Albanella, al via il progetto Albero Maestro

    67
    0

    Sarà NAVE ITALIA, il brigantino a vela più grande del mondo, ad ospitare il progetto “Albero Maestro” realizzato dall’Associazione “Il Disegno” di Albanella in partenariato con il Comune di Albanella (Sa), il Master Universitario di II livello in Direzione delle Aziende e delle Organizzazioni Sanitarie (DAOSan) dell’Università degli Studi di Salerno e l’Associazione “AssoDAOSan” di Salerno (associazione di volontariato che riunisce esperti nella gestione delle organizzazioni sanitarie), e grazie al finanziamento della Comunità Montana Calore salernitano.

    L’iniziativa è resa possibile dalla Fondazione Tender To Nave Italia che, insieme alla Marina Militare Italiana (che provvede all’equipaggio di Nave Italia) e lo Yacht Club Italiano, mette a disposizione una nave a vela di 61 metri: non un semplice albergo galleggiante, ma un luogo dove si realizzano progetti di ricerca, educazione, terapia. È anche la prima nave scuola ad affrontare con professionalità la formazione di chi opera a contatto con il disagio. Un’università corsara, insomma, mobile, che si affianca alle strutture esistenti per essere punto di incontro e scambio di esperienze diverse ed internazionali: un ambasciatore dell’Italia educante, formativa e solidale nei mari del mondo.

    Nello specifico, il progetto Albero Maestro vede coinvolti 13 ragazzi del comune di Albanella e dei comuni limitrofi appartenenti alla comunità montana calore salernitano e 5 operatori sociali già impegnati in servizi socio-educativi; attraverso alcune giornate di vera e propria navigazione sulla Nave Italia, si vuole offrire la possibilità di un’esperienza educativa “particolare”, diversa ed unica, a contatto con il mare e con la natura, I ragazzi saranno coinvolti nelle attività che quotidianamente si svolgono sulla nave (pulizia delle cabine, preparazione dei pasti) con lo scopo di acquisire alcune piccole autonomie che potranno poi trasferire a casa. Essi faranno parte dell’equipaggio di Nave Italia insieme agli operatori sociali, anch’essi coinvolti, alla pari, nelle attività e chiamati a condividere questa esperienza significativa per una crescita responsabile dell’intera “ciurma” e per la comprensione reciproca.

    Lunedì, 11 ottobre 2010 alle ore 17.30, presso Palazzo Spinelli in Albanella (SA), si terrà il convegno di presentazione dell’iniziativa. Interverranno:

    ·         Giuseppe Capezzuto – Sindaco di Albanella e Vice Presidente della Comunità Montana Calore salernitano

    ·         Pasquale Caroccia – Presidente Comunità Montana Calore salernitano

    ·         Carmelo Suozzo – Ass.re Politiche Sociale e giovanili di Albanella

    ·         Rosa Egidio Masullo – Responsabile Piano Sociale di Zona – Ambito S6

    ·         Mattea Pelosi – Dirigente Istituto comprensivo di Albanella

    ·         Francesco Marino – Presidente Ass.ne IL DISEGNO

    L’Assessore Carmelo Suozzo, che ha fortemente incentivato e voluto la realizzazione di tale progetto, afferma: “L’esperienza di Nave Italia sarà, per i nostri ragazzi, un’esperienza significativa sia dal punto di vista educativo che di socializzazione, utile per comprendere che attraverso l’impegno personale e l’aiuto del gruppo ogni difficoltà potrà essere affrontata con speranza, senza arrendersi ai limiti della propria situazione personale o contestuale. Ciò è importante che venga compreso dai ragazzi; ma tanto più anche da chi è chiamato a seguirli: da condividere, pertanto, la decisione strategica di coinvolgere anche alcuni operatori del settore sociale.”

    PROGRAMMA “ALBERO MAESTRO”

    12 ottobre ’10 – imbarco discenti Master DAOSan a Civitavecchia

    14 ottobre ’10 – arrivo a Salerno

    15 ottobre ’10 – Convegno con la partecipazione di Henry Mintzberg accademico canadese studioso di scienze gestionali, ricerca operativa, organizzazione e strategia

    16 ottobre 2010 ore 11.00 – imbarco a Salerno dei ragazzi e gli operatori sociali

    19 ottobre 2010 ore 11.00 – sbarco a Livorno

     

    fonte:Comunicato Stampa


    Articoli PrecedentiInfarti e ictus: i mirtilli riducono l’aterosclerosi
    Articolo SuccessivoCalendari hot, Claudia Galanti è la prima. Guarda le foto

    Invia una risposta