Provincia di Salerno: consegnate 10 borse di studio “Maria Pia Mioni”. Iannone: “Avanti i più meritevoli”

    218
    0

    Sono state conferite questa mattina, presso il Salone Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino, dieci borse di studio, del valore di 1000 euro ciascuna, ad altrettanti studenti meritevoli nel campo delle discipline letterarie e storiche delle scuole medie superiori della provincia di Salerno.

    Il “Premio Mioni”, istituito dalla Giunta provinciale in seguito alla donazione dell’ingegnere Antonio Picardi, su espresse volontà della moglie, la professoressa Maria Pia Mioni, ha premiato i dieci migliori studenti che nell’anno scolastico 2009/2010 hanno frequentato gli istituti in cui ha insegnato durante la sua carriera scolastica.
    “E’ un esempio di attaccamento alle istituzioni scolastiche espresso dalla professoressa Mioni in seguito ad una borsa di studio che lei stessa ricevette in giovane età.

    Come Provincia di Salerno – ha dichiarato l’Assessore al Diritto allo Studio, Antonio Iannone –  siamo impegnati a superare i problemi relativi all’accesso scolastico e a non perdere la cultura del merito. Gli studenti più bravi devono andare avanti e sentire la vicinanza delle istituzioni, per questo come assessorato, nel 2011, conferiremo almeno 50 borse di studio del valore di 1000 euro, creando un’apposita iniziativa “Premiamo il merito”.

    Alla cerimonia hanno preso parte: il dirigente di settore, avv. Alfonso Longobardi, il funzionario Fabio Apicella e Alessandro Schillaci, Presidente della Commissione provinciale Istruzione e Diritto allo studio.

    I vincitori della borsa di studio sono: Gennaro Ferrentino (ITC Della Corte – Cava de’ Tirreni), Ilaria Perito (ITC Besta – Battipaglia), Sofia Stanzione (LS Regina Margherita – Salerno), Marta Belmonte (LS Severi – Salerno), Julia Nepokrytykh (ISA Filiberto Menna – Salerno), Immacolata Damato (ITC Genovesi – Salerno), Luca Rago (ITIS Focaccia – Salerno), Alberto Rossin (ITC Amendola – Salerno), Salvatore Memoli (ITG Di Palo – Salerno), Piergiorgio Turco (LG Tasso – Salerno).

    fonte e foto:provincia.salerno.it


    Articoli PrecedentiTumore al seno, arriva l’anticorpo “armato”abbatte gli effetti collaterali della chemio
    Articolo SuccessivoCapaccio. Fulmine distrugge il lido le Palme

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here