Un ciclamino contro la fibrosi cistica

    35
    0

     

    Domani, sabato 16 ottobre l’VIII Settimana nazionale della ricerca sulla Fibrosi Cistica giunge al culmine, in oltre trecento piazze italiane, con un’iniziativa su scala nazionale che vedra’ impegnate le delegazioni Ffc di tutta Italia, quest’anno affiancate dai giovani dell’associazione Round Table Italia, nell’offerta di ciclamini, fiore simbolo della ricerca in FC. E’ proprio in questo momento di grande impegno che la Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, cofondata da Matteo Marzotto e Vittoriano Faganelli, registra un significativo riconoscimento: ha ricevuto ieri a Roma il Premio Universo Non Profit 2010, promosso dalla UniCredit Retail Italy Network e Unicredit Foundation per “essere riuscita a coniugare solidarieta’ e alti standard di efficienza organizzativa e gestionale”.

    Il premio mette in risalto “i programmi di formazione, le attivita’ di sensibilizzazione e gli innovativi progetti di ricerca condotti dall’associazione nell’ambito della fibrosi cistica”. La malattia genetica grave piu’ diffusa conta in Italia quasi tre milioni di portatori sani, molti dei quali inconsapevoli d’esserlo. Due genitori portatori sani hanno una possibilita’ su quattro di dare alla luce un figlio malato. La campagna di sensibilizzazione in corso, oltre al ciclamino prevede anche l’iniziativa dell’Sms solidale. Attivo fino al 24 ottobre il numero 45599 (Tim, Wind, Vodafone e 3) attraverso il quale e’ possibile donare 1 Euro da cellulare o 2 Euro da rete fissa. Il ricavato delle offerte servira’ a finanziare un promettente progetto di ricerca coordinato dalla dottoresa Alessandra Polissi del Dipartimento Biotecnologie e Bioscienze, Universita’ Milano-Bicocca. Lo studio si prefigge di contrastare la vita di uno tra i piu’ pericolosi batteri (Pseudomonas) che infettano i polmoni dei malati di fibrosi cistica.

    fonte: fibrosicistica.it


    Articoli PrecedentiAgropoli. Troupe di Striscia la Notizia aggredita e derubata
    Articolo SuccessivoParaguay,ragazzino picchiato brutalmente in cella. Video

    Invia una risposta