Stio Cilento, 23° Festa della castagna

    187
    0

    La sagra si svolge nello splendido borgo medioevale conservato egregiamente dal caratteristico comune cilentano noto anche per la bontà delle sue castagne. Le serate saranno ricche di degustazioni a base di castagne e prodotti tipici della più tradizionale gastronomia contadina del Cilento.

    Sagra e Cultura
    Ci saranno inoltre numerosi appuntamenti artistico-culturali come l’area delle mostre ubicata nell’antico rudere della Chiesa SS. Pietro e Paolo e sarà possibile visitare, con ingresso libero, il museo-archivio del Maestro Antonio Trotta, artista contemporaneo di fama internazionale natio di Stio che ha arricchito in tutto il mondo musei e mostre con le sue sculture.

    Sagra e Musica
    Largo spazio anche alla migliore musica popolare cilentana.
    Il 30 ottobre il cantautore Marco BRUNO e i Namarà presenteranno l’ultimo CD del musicista cilentano: “Me ricordo mano mano ca me scordo” dove il giovane artista traccia delle pennellate profonde su luci e ombre dell’amato Cilento.
    Il 31 si esibirà il sempre bravo Angelo LOIA e il suo “Progetto OIZA”. Infine il 1 novembre la scena musicale passerà ad ospiti vari come i fratelli Campitiello e gli A-R duo…

    La festa è organizzata dalla Pro-Loco di Stio presieduta da Mauro Infante col patrocinio dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Pasquale CAROCCIA e con la Direzione artistica di Angelo D’AMBROSIO.

    Hanno già confermato la presenza l’Onorevole Luigi COBELLIS e l’Assessore provinciale all’agricoltura Mario Miano.
    Si prevede inoltre una visita del cantautore Eugenio BENNATO.

    fonte:cilento.it


    Articoli PrecedentiDomenica Linea Verde dal Cilento. Albanella c’è!
    Articolo SuccessivoCaseificio Le Delizie – Mozzarella di Bufala Campana DOP

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here