Caseificio Le Delizie – Mozzarella di Bufala Campana DOP

    113
    0

    Il Caseificio Le delizie nasce il 13 Marzo 1993 da due giovani sposi entusiasti della vita e inconsci dei problemi che potevano sorgere. Avendo alle spalle vecchi casari ed altre esperienze del settore, con tanta tenacia e tanta voglia di riuscire, oggi la nostra mozzarella ha raggiunto un alto consumo su tutto il territorio Nazionale.

    Il nostro prodotto sempre costante, la lavorazione sempre attenta e meticolosa fatta con latte di bufala, sale e caglio cotta con acqua a 95° C., dà quel sapore speciale alla nostra mozzarella dolce e aromatica, consigliata in diversi piatti, da servire sulle tavole di diversi buongustai.

    La bufala produce un latte pregiatissimo dal sapore dolce e delicato, ricco di lattosio, lipidi, proteine e Sali. I moderni impianti di mungitura consentono accurati controlli per una più totale sicurezza igienico-alimentare.

    Il latte fresco, proveniente da allevamenti altamente selezionati, arriva ogni giorno al caseificio le Delizie, e viene immagazzinato in recipienti che non ne alterano le caratteristiche organolettiche. Prima di lavorare, il latte è necessario liberarlo da tutte le impurità e dai corpi estranei.

    In seguito viene convogliato in un impianto di pastorizzazione dove fuoriesce a seguito di un trattamento termico alla temperatura di circa 35° C., da qui il liquido viene convogliato in altre vasche chiamate di coagulazione.

     

    Contattaci:

    [contact-form 11 “Caseificio Le Delizie”]

     

    .

    Caseificio Le Delizie -Via Giunta, 15 – Borgo San Cesareo

    84010 Albanella (SA) -Tel. 0828 984855 – 0828 984816

    Fax 0828 985712

    Web: http://www.caseificioledelizie.it

    Mail: info[@]caseificioledelizie.it

    .

    .


    Articoli PrecedentiStio Cilento, 23° Festa della castagna
    Articolo SuccessivoRitorna l’ora solare/ Lancette indietro tra sabato e domenica‎: risparmiati 85 milioni
    Dottore in Ingegneria Informatica è l'ideatore ed il creatore del Blog Matinella.it nel 2007...

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here