Aggredito il sindaco di Cicerale Francesco Carpinelli

    55
    0

    Il sindaco di Cicerale Francesco Carpinelli, è rimasto vittima la scorsa settimana di un’aggressione avvenuta nel giardino della propria abitazione. Soltanto oggi è stata diffusa la notizia, inizialmente tenuta nel più stretto riserbo. Carpinelli, impiegato presso l’ufficio postale della frazione Monte Cicerale, è stato colpito al volto mentre scendeva dall’auto, al ritorno dal lavoro.

    “Che fai? Sei pazzo?”, queste le parole che sarebbero state pronunciate dal sindaco  prima di cadere a terra e riprendere conoscenza solo dopo qualche minuto fra le braccia della moglie, che cercava di rianimarlo.  Poi la corsa in ospedale dove i sanitari gli hanno diagnosticato ferite guaribili in tre giorni.

    Carpinelli ha riconosciuto e indicato ai Carabinieri di Ogliastro Cilento il suo aggressore. La procura della Repubblica di Vallo della Lucania ha aperto un’inchiesta.

    «Per un attimo ho avuto paura di fare la stessa fine di Angelo – racconta Carpinelli, facendo riferimento all’omicidio del sindaco di Pollica Angelo Vassallo – Non ho avuto nemmeno il tempo di reagire, sono caduto a terra e quando mi sono rialzato l’aggressore era giá andato via. L’uomo – continua il sindaco – mi ha seguito con la sua camionetta fin dentro il mio giardino. Poi si è avvicinato e mi ha colpito al volto senza nessun tentennamento. Ora – conclude Carpinelli – ho paura e non vi nascondo che ho preso delle precauzioni: non frequento più zone isolate e non apro la porta di casa agli sconosciuti».

    L’aggressione sembra sia riconducibile ad una lite per dei lavori effettuati dall’assalitore su una strada comunale senza autorizzazione del sindaco. Lavori per i quali l’uomo avrebbe chiesto un compenso immediato, di oltre 15mila euro, negato però dal primo cittadino.

    Dai carabinieri di Ogliastro, dopo l’accaduto, si è recato anche l’assessore comunale ai lavori pubblici Daniele Verdevalle che ha denunciato di esser stato minacciato dinanzi alla sede municipale dalla stessa persona che ha aggredito il sindaco.

    fonte:infoagropoli


    Articoli PrecedentiPer un pugno di ceci: colesterolo abbassato e cuore protetto
    Articolo SuccessivoIl sesso allunga la vita dei maschi

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here