Maratona per la legalità e la cultura ricordando Angelo Vassallo

    49
    0
    Angelo Vassallo

    Angelo Vassallo, sindaco di Pollica, impegnato in prima persona per la legalità e la cultura nel proprio paese, è stato barbaramente freddato il 5 settembre nella sua città perchè lottava contro le mafie facendo azioni concrete per la collettività, al servizio della cittadinanza.

    Quella di Vassallo è stata l’espressione di un’antimafia che sa di futuro, un uso alternativo e possibile del territorio.

    Rabbia, sconforto, indignazione, paura. Ma ora anche rivalsa, voglia di uscire allo scoperto, di non abbassare la testa e di non piegarsi alle logiche dell’illegalità diffusa.

    Quegli spari che hanno freddato il sindaco Vassallo hanno scosso l’opinione pubblica, la società civile, deflagrando migliaia di coscienze.

    Venerdì 5 novembre 2010, esattamente a due mesi di distanza dal brutale assassinio – dalle 20 alle 24 e prima ancora dalle 19.30 come anticipazione – andrà online “a rete unificata” una maratona per la legalità. Cose nostre: per la legalità e la cultura, ricordando Angelo Vassallo, questo il titolo della diretta.

    Per l’occasione sarà attivo questo sito che raccoglierà adesioni, testimonianze di solidarietà, segnalazioni e denunce di illegalità.

    La diretta sarà trasmessa anche su tutte le micro web tv aderenti e rilanciata dai grandi network editoriali italiani ed esteri.

    Anche il portale Matinella.it aderisce a questa iniziativa trasmettendo il diretta dalle 19.30 alle 24.00 la maratona della legalità.

    Promo

     

     

    Dalle 19.30 alle 24 potete seguire in diretta la maratona della solidarietà da questo portale.

     

     

     


    Articoli PrecedentiL’Assessore Provinciale Bellacosa si dimette per candidarsi a sindaco di Nocera Inferiore
    Articolo SuccessivoI polmoni percepiscono l’amaro: nuova via per curare l’asma

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here