Un parchimetro da pagare con i rifiuti, l’idea è di un giovane di Polla

    61
    0

    Si chiama Recycle Parking, ed è un parchimetro che si paga tramite l’inserimento di rifiuti quali lattine, bottigliette di plastica, vetro o tetrapack, che di solito si trovano nelle nostre auto.

    Al posto dei soliti ticket come ricevuta, rilascia un divertente ticket adesivo collezionabile. E’ l’idea con cui un gruppo di giovani, tra cui Emiliano Cammardella di Polla, hanno partecipato al Samsung Young Design Award di Milano (SYDA).

    Tema del SYDA 2010 è stata la progettazione di nuovi prodotti industriali digitali che stimolino, attraverso il divertimento, comportamenti sostenibili in qualsiasi ambito. Componenti del gruppo sono Emiliano Cammardella, Giuseppe Finelli, Giuseppe De Stefano, Valentina Cecere, Paola Deamici, seguiti dalla professoressa Carla Langella e dal Profesore Carlo Santulli.

    Con il gruppo di lavoro del corso di laurea in disegno industriale, presso la facoltà di Architettura Luigi Vanvitelli della seconda università di Napoli, Cammardella ha partecipato al concorso ed è stato selezionato tra i primi 10 finalisti che hanno partecipato al premio finale. Emiliano Cammardella, che lavora come grafico nel salernitano, ha già partecipato ad altri concorsi e promosso prototipi in design innovativo.

    I prototipi creati restano adesso al vaglio della Samsung per futuri scopi. Il gruppo campano giunto a Milano per la presentazione dell’opera ha già ricevuto diverse congratulazioni da parte di aziende e dalla giuria composta da Luisa Bocchietto presidente ADI, il grande designer Richard Sapper, 10 volte compasso d’oro, Stefano Casciani vicedirettore di DOMUS, il designer della Alessi, Stefano Giovannoni, il designer Marco Colasanti.

    Inoltre, presso il Palazzo della Triennale di Milano, è stata allestita una mostra dei progetti, prototipati da Samsung ed esposti alla Triennale. I progetti sono tutti dei potenziali prodotti Samsung.

    fonte:salernoinprima


    Articoli PrecedentiSabato 18 dicembre 2010, alle ore 17.00 cerimonia di presentazione dell’associazione “Identità Mediterranee”
    Articolo SuccessivoAccordo Casini-De Luca:uniti al governo della città

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here