Albanella. Il Coro Lirico si rifiuta di intonare l’inno nazionale nell’Unità d’Italia

    47
    26

    Il Coro Lirico Sinfonico “Città di Albanella” si rifiuta di prender parte alla festa dell’Unità d’Italia che si terrà il 17 marzo. La smentita di partecipazione arriva direttamente da uno dei membri dell’Associazione. La fonte ci rivela che ad una riunione, la larga maggioranza abbia optato per il non partecipare ai festeggiamenti.

    L’Associazione Coro Lirico Sinfonico “Città di Albanella“, come si apprende dal proprio sito ufficiale, ha lo scopo di promuovere la cultura della musica e del canto, con particolare riferimento a quella lirico-sinfonica e religiosa, inoltre, attualmente si compone di circa 45 elementi. Quindi, sarebbe stato l’ideale per esaltare un momento così profondo di sentimento per la propria patria.

    La notizia, però,  non trova conferma dal Comitato Tecnico Scientifico, costituito per l’occasione, il quale sta organizzando i festeggiamenti sul territorio albanellese coinvolgendo associazioni, scuole e quanti vogliano far proprio questo momento di riflessione patriottico. Inoltre, è proprio domani sera la data fissata per un consulto organizzativo e per l’approvare il programma definitivo dell’evento da parte dello stesso.

    Da segnalare che all’interno del Comitato (apartitico ed apolitico) facciano parte membri e membri onorari dello stesso Coro Lirico Sinfonico.

    In ogni caso, ci auguriamo che questa notizia venga smentita in quanto la festa del 17 marzo è una festa che “unisce” e non divide…17 marzo, giorno commemorativo del 150°anniversario dell’Unità d’Italia.


    Articoli PrecedentiAlbanella. Sospensione erogazione acqua per lavori.
    Articolo SuccessivoAlbanella perde 100 anni di storia, addio a nonna Artemisia.

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here