Ecco il super-succo di frutta per un cuore sano

    58
    1
    Un mix di 13 succhi di frutta riduce il rischio di malattie cardiache e ictus. La ricetta ideata dagli scienziati francesi. Un team di scienziati francesi ha ideato il succo di frutta ideale. Un super-succo di frutta, per la precisione, che oltre a essere un piacere da bere offre l’impareggiabile vantaggio di proteggere il cuore e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e ictus.

    Sono in tutto 13 i frutti utilizzati per la ricetta di questo mix salutare. Tra questi vi sono mele, mirtilli, uva, fragole – tutti frutti, per così dire, tradizionali. La novità, invece, è l’aggiunta di altri frutti poco utilizzati o conosciuti per farne succhi da bere. Alcuni di questi sono l’acerola (nota per essere 30 volte più ricca di vitamina C che non l’arancia), il lingoberry e la aronia melanocarpa, una bacca colore rosso-blu che ricorda un po’ il mirtillo e che è stata definita dagli esperti una delle bacche più salutari al mondo.

    Il succo ha un ottimo sapore, dicono gli scienziati francesi dell’Università di Strasburgo, i quali hanno inizialmente testato il succo su modello animale, valutando i suoi effetti sulle arterie. Poi è stata la volta dei test sull’uomo, dopo aver reclutato 80 volontari, si legge sul Daily Mail. Anche qui si sono valutati gli effetti sul sistema cardiocircolatorio e l’attività antiossidante.

    Gli scienziati ritengono che questo super-succo possa aumentare il flusso di sangue al cuore, garantire un sano ed equilibrato apporto di nutrienti e ossigeno. Nonché avere un’azione antiossidante atta a neutralizzare i radicali liberi e le molecole che possono danneggiare le cellule e il Dna. Alcuni dei polifenoli contenuti nei diversi frutti sono risultati più potenti di altri nella loro azione antiossidante.

    I risultati dello studio, pubblicati sulla rivista della Royal Society of Chemistry Food and Function, aggiungono ancora evidenze alle già consistenti prove che mangiare frutta e verdura riduca il rischio di malattie cardiache e vascolari, ha commentato Tracy Parker, della British Heart Foundation. Nonostante non sia ancore ben chiaro come questo avvenga, è consigliabile aumentare l’apporto di vegetali nella propria dieta. E poi, in vista delle giornate calde che arriveranno con l’estate, un buon succo di frutta è l’ideale per dissetarsi e farsi del bene.

    fonte: lastampa.it
    .

    Articoli PrecedentiElezioni 2011. Ecco tutti i neo sindaci eletti in questa tornata elettorale
    Articolo SuccessivoQuei due milioni di italiani che non hanno sete (d’acqua)

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here