Matinella. Ennesimo furto al Sole di Notte. Titolare: Ora chiudo! AssComm: chiediamo più controlli!

    0

    Dan non crederci! Secondo furto nel giro di 20 giorni, questa mattina, ai danni del ristopub Sole di Notte sito lungo la sp11 nei pressi della Parafarmacia e non lontano dall’incorcio per  la frazione Borgo San Cesareo.

    Disperato il gestore dell’attività commerciante, Ulisse Cerruto, matinellese, inaugurata l’estate scorsa « Non  ce la faccio più! – esordisce così alle nostre domande sull’accaduto – E’ il secondo furto nel giro di 20, stesse modalità e sono certo che la matrice è la stessa! Ci stiamo impegnando per portare avanti un’attività commerciale così delicata e puntualmente siamo vittima di questi atti – continua Cerruto – questa volta basta, meglio chiudere! – conclude duro Cerruto!»

    Ha del tutto ragione il povero gestore che puntualmente si trova a far fronte al terzo atto vandalico dall’apertura dell’attività, infatti ricordiamo che l’attività è stata aperta ad inizio estate e dopo due giorni venne depredata, non ultimo, appena 20 giorni fa (era il 20 novembre scorso) ed oggi l’ennesima sorpresa amara!

    Come nel precedente furto, i ladri sono entrati dal retro forzando una serranda e rompendo i vestri della porta che da in un saletta tra il bar e la cucina (foto lato).

    Entrati nella struttua, hanno fatto razzie portando via tutto ciò che potevano: bibite, liquori, alimenti, un’affettatrice e forzato le macchinatte tipo slot. Facilitati dall’oscurità della notte, i malviventi hanno agito indisturbati, favoriti anche per l’assenza dell’impianto di sicurezza.

    Ascoltati gli abitanti che risiedono nelle vicinanza, pare che nessuno abbia visto e sentito nulla. Sul posto è intervenuto il comandante della locale stazione dei carabinieri, m.llo Mazzeo per i rilievi del caso.

    Un danno che secondo indiscrezioni si aggirerebbe intorno alle svariate migliaia di euro.

    Pesanti anche le dichiarazioni del presidente dell’AssComm di Albanella, Luigi Cerruti «Vogliamo più controlli, e per questo, che a nome di tutti gli associati, chiediamo alle forze dell’ordine sul territotio di effettuare controlli per verificare la regolarità della presenza di nuovi extracomunitari che abbiamo notato in paese – dichiara Cerruti – inoltre vogliamo che vengano verificati anche i contratti di locazione di questi individui – conclude il presidente dell’AssComm.»

    Hits: 3


    Articoli PrecedentiAlbanella. Metanizzazione, incontro tecnico per migliorare la viabilità. Video
    Articolo SuccessivoVallo della Lucania. Donna muore dopo intervento per rimuovere un’ernia

    Invia una risposta