Eboli. Sabato di sangue in litoranea: due morti ed un ferito d Albanella

    0

    Immagine di repertorio

    E’ il bilancio drammatico di un ennesimo sabato di sangue che lascia sull’asfalto i segni indelebili di due decessi: un ciclista ebolitano investito da un auto pirata ed un altro incidente, probabilmente dovuto ad un colpo di sonno costato la vita ad un giovane di Capaccio F.D.L. di 27anni.

    Gli incidenti sono avvenuti entrambi a Campolongo.


    Il primo, un auto pirata ha investito un ciclista ebolitano, deceduto poi in ospedale. L’automobilista dell’auto, forse sotto choc si è dileguato subito dopo l’impatto ma è stato poi intercettato dalle forze dell’ordine e tratto in stato di fermo.

    Il secondo incidente, avvenuto questa mattina alle 6, sempre a Campolongo sul litorale tra Eboli e Capaccio, ha visto coinvolta una sola vettura, una smart con a bordo due giovani. Forse un colpo di sonno la causa del violento impatto: la vettura, infatti, ha fermato la sua marcia contro la palizzata di legno che costaggia la strada provinciale e nel violento impatto, ha perso la vita il 27enne F.D.L. di Capaccio mentre, l’altro ragazzo a bordo, di Albanella, F.R., è ricoverato in prognosi riservata.

    Sul posto tempestivamente alcune ambulanze del 118 e gli uomini della compagnia dei carabinieri di Eboli per i rilievi e ricostruire la dinamica dell’incidente.

    .

    Visits: 0


    Invia una risposta