Capaccio Paestum. Rivolta degli immigrati: carabiniere aggredito

    0

    Sono scesi in strada con zaini in spalla cercando di andare al centro di accoglienza nel capoluogo di provincia poichè, a loro avviso, quello di Capaccio gestito dalla Omnic è sporco.

    Con questa motivazione un gruppo di magrebini, ospitati nel centro di accoglienza Omnic hanno inscenato una protesta questa mattina. Il traffico veicolare è andato in tilt fino all’arrivo delle forze dell’ordine. Alla vista dei militari, i magrebini si sono scaldati e così da pacifica protesta si è passati a protesta con risvolti peggiori.

    I militari della caserma di Capaccio hanno dovuto fatigare non poco per mantenere la calma tanto è vero che hanno chiesto l’aiuto dei colleghi di Agropoli per calmare i magrebini. Uno di loro ha tentato addirittura di aggredire un carabiniere riuscendolo a colpire con un calcio.

    L’extracomunitario, però, è stato immediatamente fermato e arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. La protesta, dopo il tentativo di aggressione e i disagi arrecati al traffico, è stata placata e la calma ripristinata.

    Hits: 0


    Articoli PrecedentiMarina di Camerota, morto sub. A Capaccio donna colpita da infarto in spiaggia
    Articolo SuccessivoMorto l’attore americano Robin Williams