Agropoli. In manette 6 donne rom con l’accusa di furto aggravato

    0

    E’ stata portata a termine, nella notte trascorsa, una vasta operazione da parte dei carabinieri  della compagnia di Sapri diretta dal cap. Tammorri coadiuvati dai carabinieri della compagnia di Agropoli comandata dal cap. Presutti.

    Ad ordinare l’arresto per le sei donne tutte residenti nel comune di Agropoli appartenenti alle famiglie dei rom, è stata la Procura della Repubblica presso il Tribinale di Lagonegro.

    Le donne sarebbero accusate di furto aggravato per aver messoa  segno diversi colpi ai danni di gioiellerie del Cilento  e a sud della Provincia di Salerno.

    Perquisizioni nelle abitazioni delle arrestate mentre è in corso la ricerca di un’altra donna componente, sempre, della banda tutta in rosa.

    Hits: 0


    Articoli PrecedentiCastel San Lorenzo. Problemi alla viabilità, comune chiede intervento della Provincia
    Articolo SuccessivoAgropoli. Rubato autocompattatore della Yele. Ritrovato in un deposito