Regione. Rete emergenza ospedaliera, Gambino presenta mozione al Consiglio

    0

    “Nuovo Piano Sanitario Regionale. Rete Emergenza Ospedaliera” è questo l’oggetto di una mozione presentata dal Consigliere Regionale Alberico Gambino alla Presidenza del Consiglio Regionale. Rientrato da appena due mesi, sono già decine le mozioni/proposte che il consigliere ha presentato al Consiglio ed alla Giunta Regionale.

    In quest’ultimo documento si chiede al Consiglio Regionale di individuare relativamente ai comprensori dell’Agro Nocerino Sarnese, dell’Alento Montestella e della Piana del Sele i seguenti obiettivi di cui tener conto nel Nuovo Piano Sanitario Regionale da elaborare in esecuzione dei principi stabiliti dal Nuovo Patto per la Salute 2014/2016:

    • Ospedale di Scafati. Pronto Soccorso di II Livello in aggiunta all’indirizzo di Polo Specialistico Riabilitativo di eccellenza già in fase di attuazione;
    • Ospedale di Pagani. Potenziamento delle attività consolidate di Polo Oncologico di eccellenza con introduzione di una compiuta ed esaustiva struttura funzionale di radioterapia;
    • Ospedale di Agropoli. Pronto Soccorso di II Livello;
    • Ospedale di Battipaglia. Polo Materno Infantile di Eccellenza con Pronto Soccorso di II Livello;
    • Ospedale di Eboli. Polo Cardiologico e di Emodinamica.

    Si chiede, inoltre, di impegnare il Presidente della Giunta Regionale a far propri tali obiettivi dispiegando i poteri derivanti dal ruolo ricoperto per la riorganizzazione del sistema sanitario regionale per fornire gli indirizzi operativi necessari e di invitare il Presidente della Giunta Regionale a valutare la possibilità di incaricare l’Arsan per uno studio approfondito finalizzato ad individuare tutte le soluzioni possibili in termini gestionali, anche considerando il sistema del partenariato pubblico-privato per la concretizzazione degli obiettivi.

    fonte:Comunicato Stampa

    Hits: 1


    Articoli PrecedentiAlbanella. Il mea culpa ed il J’accuse di Lucia Russo: Basta compromessi!
    Articolo SuccessivoCapaccio. Bomba carta fa saltare la biglietteria automatica della stazione di Capaccio-Roccadaspide. Grande disagio per i penolari