Albanella. Lavori al cimitero comunale, in arrivo un Alzaferetri

    0

    Da diversi giorni il Cimitero Comunale è un cantiere a cielo aperto. Importante la potatura di alberi ad alto fusto che, in alcuni casi, avrebbero minacciato la pubblica e la privata incolumità e minato la tenuta di diverse cappelle ricoprendole con una fitta vegetazione.

    Immagine di repertorio

    Gli operai hanno lavorano da giorni per sistemare le piante ad alto fusto che interessano uno dei luoghi più sacri del nostro comune.

    «Un cimitero che sarà certamento migliorato anche nei servizi – ci dice l’ass.re alla Manutenzione, Domenico Scorziello raggiunto telefonicamente (foto sotto)stiamo pensando di creare anche un riparo nella zona nuova in caso di pioggia, ma ancora stiamo valutando i costi» infatti, come si legge dall’albo pretorio online dell’Ente di via Roma, è stato acquistato un “Alzaferetri” dalla portata di oltre 300kg.

    Un attrezzo che potrebbe far pensare all’ennesimo spreco di danaro pubblico ma che in effetti è certamnte utile a tumulare i feretri ai piani alti dei loculi (circa a 3mt da terra), manovra rischiosa per la sicurezza e salute dell’unico operaio di cui il comune dispone, una manovra oggi compiuta in  modo molto grossolano e cioè con delle tavole per ponteggi.

    «Era uno scempio vedere il modo in cui si tumulavano le salme – continua Scorziello – ho pensato a questo acquisto anche nel rispetto delle salme stesse e dei familiari che assistevano a tale operazioni. Infatti, in molti casi, dato lo sforzo immane sostenuto dagli operatori per alzare i feretri a circa 3mt di altezza,  queste subivano anche spiacevoli strapazzi»

    Il costo del nuovo mezzo (forse in provincia di Salerno si contano su un palmo di una mano i comuni che dispongono) prevede un impegno di spesa pari ad € 9.872,46 oltre IVA per totali € 12.044,40 ripartiti nel seguente modo, € 1.596,00 sull’intervento n. 2.04.01.01-00 ex capitolo n. 2624/1 avente ad oggetto: “Manutenzione Ordinaria e Straordinaria Scuole Comunali ed Immobili Comunali” ed € 10.448,40 sull’intervento n. 2.0904.01-00 ex capitolo n. 2707/13 avente ad oggetto: “Lavori Manutenzione Straordinaria Territorio Comunale” gestione del bilancio 2014.

    «La somma è importante, però c’è da dire che abbiamo pensato con i tecnici di non spendere troppo, alcuni arrivano a costare anche tra i 15 ed i 20mila euro, ma allo stesso tempo di comprarne uno che poi non è funzionale visto che abbiamo un solo operaio; questo avrà anche una parte sospesa dove sarà lo stesso operatore a far scorrere il feretro nel loculo in modo delicato e sicuro – conclude Scorziello»

    .

    Hits: 95


    Articoli PrecedentiL’Istituto alberghiero di Albanella resta con il Liceo Piranesi, fallito il tentativo di Auricchio
    Articolo SuccessivoAlbanella. Attivo il progetto Sostegno Socio-Educativo per bambini disabili. Vairo: frutto del nostro impegno!