Albanella. Aumenta la frana vicino all’Istituto Alberghiero, chiusa via di accesso.

    0

    Una frattura del terreno che desta serie preoccupazioni per gli studenti che quotidianamente si recano presso l’istituto scolastico che è a ridosso del movimento franoso.

    Le forti precipitazioni dei giorni scorsi hanno intensificato la depressione del terreno lungo via Coda di Volpe, strada principale per accedere al plesso scolastico.

    Un movimento che ha destato serie preoccupazioni anche al sindaco del comune di Albanella, dr Ranato Josca che di concerto con il comandante ff della Polizia Municipale locale ha immediatamente, ai fini della sicurezza, chiuso il tratto di strada interessato.

    Sono evidenti sull’asfaldo le crepe che hanno creato dei veri e propri scalini tra i vari dislivelli causati dalla depressione.

    Allo stesso modo anche sulla strada provinciale 11 che costeggia il costone oggetto del movimento franoso si sono evidenziati in modo  maggiore, le fratture sull’asfalto creando non pochi disagi alla viabilità in quanto la SP11 è un importante arteria di comunicazione verso i comuni della Comunità Montana Calore Salernitano.

    La situazione, oltre a destare paura per gli studenti, desta preoccupazioni anche alle abitazioni vicine che da diverso tempo hanno segnalato alla Provincia di Salerno ed al Comune questa situazione.

    Negli anni scorsi sono stati effettuati degli interventi che ad oggi sono risultati vani.

    Proprio ieri tra la Provincia di Salerno rappresentata dal Presidente Canfora e la Regione Campania nella persona del Presidente Caldoro è stato firmato il protocollo d’intesa per porre in sicurezza delle strade provinciali.

    L’importo finanziato con i fondi Por 2017-2013 è di crica 12,5milioni di euro.

    Hits: 2


    Articoli PrecedentiCapaccio. Consiglio Comunale ha votato all’unanimità contro la realizzazione dell’impianto a biomasse
    Articolo SuccessivoCapaccio. Furti nella notte, portati via infissi da un’abitazione