Matinella. Inaugurazione dei GSF2017, tutti per Umberto Mirarchi. Video e Foto

    0

    E’ iniziata la kermesse giovanile dell’estate, l’evento che da 37 anni raccoglie in piazza centinaia di ragazzi e bambini con l’intento di divertirsi con sani giochi ed attività.

    I Giochi Senza Frontiere sono un appuntamnto a cui non si può mancare ed a cui non si può venire meno. Quest’anno, però, si è iniziati con un vuoto al cuore, un nodo in gola difficile da digerire e, chissà, se si riuscirà a mandarlo giù.


    E’ l’evento del divertimento ma è, quest’anno, l’evento del ricordo.

    Il ricordo di un giovane ragazzo che ha sempre preso parte ai giochi sia da giocatore che da organizzatore che troppo presso la vita gli si è interrotta davanti in un tragica sera d’inverno: Umberto Mirarchi.

    I circa 200 ragazzi riuniti in piazza Martiri del Lavoro, hanno voluto urlare la loro rabbia e tristezza per la mancanza di Umberto, e dopo una commossa lettura di una lettera, hanno liberato in celo tanti palloncini bianchi.

    Bisogna andare avanti ed ognuno di noi lo deve fare con forza e coraggio; un anno tragico è alle spalle, un anno che non si dimenticherà mai e solo ricordando chi ci ha lasciato, ci darà la forza di andare avanti: vietato dimenticare!

    Divertitevi ragazzi, la vita ciè stata donata per questo!

    Video

    Foto

    Views: 0