Home Attualità Sport. Sofia ed Alessandro Pinto un futuro nella pallanuoto…

Sport. Sofia ed Alessandro Pinto un futuro nella pallanuoto…

0

La distanza che separa i due cugini è esattamente 903,1 km ovvero la distanza tra Palmanova e Matinella. Distanza colmata da una passione che accomuna Sofia ed Alessandro: la pallanuoto.

Come spesso capita negli sport tutto ha inizio dal basso nel caso della pallanuoto si parte dall’acquaticità, dal divertimento, dal gioco. Con il passare del tempo quella che è una attività puramente quotidiana e ricreativa diventa una passione fino a diventare un impegno.


Sofia (15 anni a luglio) si è approcciata alla pallanuoto nel 2019, la sua maestra di nuoto, Gessy, ha messo insieme un po’ di calottine e per puro divertimento ha iscritto la squadra mista dei “Corsari” del Club Sunshine di Palmanova ad un torneo di pallanuoto Under 11 tenutosi nella vicina Nova Gorica in Slovenia. Nel 2021 inizia ad allenarsi con “Le Orchette” della società Pallanuoto Trieste. Le Orchette partecipano al Campionato pallanuoto U14 femminile del Triveneto e nel giugno del 2022, reduci da un buon piazzamento in campionato, partecipano al torneo internazionale di pallanuoto “HabaWaba 2022” che sì tiene ogni anno a Lignano Sabbiadoro.

La manifestazione sportiva rappresenta una cassa di risonanza importante per chi muove i primi passi in questo sport. Le Orchette di Trieste si piazzano al secondo posto del gruppo Silver. Sofia Pinto realizza, nell’arco deltorneo, ben 9 reti risultando una delle migliori marcatrici della propria squadra.

Intanto Alessandro non può perdersi le gesta della giovane cugina, accompagnato dal nonno Carmine, trascorre la maggior parte delle giornate sulle tribune dell’impianto natatorio di Lignano Sabbiadoro. È amore a prima vista. Il tempo di rientrare a Matinella e convincere il papà, Ivan, a trovare un impianto dove si pratica la pallanuoto. La pallanuoto Salerno e la polisportiva Balnaea di Battipaglia sono ben felici di accogliere il nuovo atleta.

Attualmente Alessandro (13 anni) è impegnato nel campionato U14 maschile e nel campionato di promozione (ex serie D) dove risulta essere uno dei pallanuotisti più giovani.Questa estate con la pallanuoto Salerno parteciperà al torneo internazionale di pallanuoto “HabaWaba 2023” di Lignano Sabbiadoro, dove troverà, sugli spalti della piscina Bell’Italia, una tifosa di eccezione ad attenderlo.

Sofia, iscritta al primo anno dell’indirizzo aeronautico dell’ISIS “Malignani” di Udine, partecipa, con la Pallanuoto Trieste, al campionato pallanuoto U16 femminile Triveneto, dal 5 all’8 aprilescorso ha partecipato con la rappresentativa del CR Friuli-Venezia Giulia al Trofeo delle Regioni di Ostia.

Trofeo che ha visto il piazzamento della selezione friulana all’ottavo posto. Le buone prestazioni della giovane pallanuotista palmarina sono state gratificate con la convocazione nell’U18 femminile della pallanuoto Trieste, serbatoio della blasonata A1 femminilepallanuoto Trieste.

A Sofia ed Alessandro un sincero in bocca al lupo.

Hits: 622


Articoli PrecedentiCapaccio. La dea bendata ritorna alla Tabaccheria Cammarano con due 250mila….
Articolo SuccessivoAlbanella. Roghi di materiali plastici in loc. Jonda…
Dottore in Ingegneria Informatica, è l'ideatore del Blog Matinella.it realizzato nel 2007...