Mezzo bicchiere di vino al giorno regala circa 5 anni di vita!

    63
    0
    vinoMezzo bicchiere di vino al giorno regala circa 5 anni di vita in più, secondo uno studio olandese. L’analisi delle abitudini di circa 1.400 uomini di mezza età, seguiti per oltre 40 anni, ha rivelato che bere regolarmente una piccola quantità di alcol aumenta la longevità. E il maggior guadagno, quanto ad anni in più, si ha proprio per chi predilige mezzo bicchiere di vino al giorno: queste persone tendono a vivere circa quattro anni e mezzo- cinque in più rispetto agli astemi.
    Non solo: secondo l’Adnkronos Salute chi consuma fi no a due bicchieri di vino, due pinte di birra o due dosi di superalcolici al giorno tende a vivere circa due anni in più dei non bevitori. I ricercatori della Wageningen University olandese hanno analizzato 1.374 uomini di 40 anni nati tra il 1900 e il 1920, esaminando fi no al 2000 abitudini a tavola, con l’alcol e il fumo e l’indice di massa corporea di ciascuno, registrando inoltre la prevalenza di infarto, ictus, diabete e tumori nel gruppo.
    Ebbene, lo studio ha scoperto che il vino è legato a doppio fi lo con un più basso rischio di morte per tutte le cause. «Chi già consuma bevande alcoliche dovrebbe farlo in modo light, concedendosi uno, o al massimo due bicchieri al giorno, e preferibilmente di vino», suggerisce Martinette Streppel, nutrizionista dell’ateneo olandese.
    I ricercatori hanno visto che il consumo di non più di 20 grammi di alcol al giorno – un bicchiere ne contiene 10 circa – comporta un rischio di morte ridotto del 36 per cento rispetto a quello degli astemi. E la riduzione del pericolo aumenta per chi, fra tutti i possibili drink, preferisce il vino. In generale chi beve mezzo bicchiere di vino al dì ha una riduzione del 40 per cento della mortalità generale e un’incidenza più bassa del 48 per cento di morte cardiovascolare. Il tutto si traduce in un’aspettativa di vita più alta per i bevitori light.

    Articoli PrecedentiBattuta d'arresto per l'AlbaCalcio C5
    Articolo SuccessivoI Cinesi ritirano "Avatar"

    Invia una risposta