E' Ferrero il più ricco d'Italia!

    49
    0

     

    ferreroNon è più Bill Gates l’uomo più ricco del mondo. Il fondatore di Microsoft, per la seconda volta dal 1995 lascia la vetta della classifica stilata da Forbes e questa volta non a favore di un altro americano, ma di un messicano. Proprio così: il paperone dei paperoni è diventato Carlos Slim. Al terzo posto si piazza il guru della finanza Warren Buffet. E gli italiani? Per trovare il super ricco del Belpaese bisogna scivolare alla 28esima posizione dove si piazza Michele Ferrero.Con i suoi 17 miliardi di dollari il patron della quarta industria dolciaria del mondo è l’uomo più ricco dello Stivale e l’unico ad essere incluso tra le 50 persone più facoltose del mondo. Lo seguono Leonardo Del Vecchio, con 10,5 miliardi di dollari, in 59esima posizione assoluta. E terzo in Italia è il premier Silvio Berlusconi, in 74esima posizione assoluta con un patrimonio di 9 miliardi di dollari.
    Complessivamente sono 13 gli italiani inclusi nelle classifica Forbes 2010 e il cui patrimonio supera il miliardo di dollari.Lo stilista Giorgio Armani è al 144esimo posto con un patrimonio di 5,3 miliardi. Mario Moretti Polegato, il fondatore di Geox, è in posizione numero 400, con 2,4 miliardi. A pari merito la famiglia Benetton al posto 463 della graduatoria: Carlo, Gilberto, Luciano e Giuliana vantano ciascuno un patrimonio personale di 2,1 miliardi di dollari.Il patrimonio di Ennio Doris, il fondatore della banca Mediolanum, ammonta a 1,9 miliardi di dollari, che lo pongono in posizione 536. Al 655esimo posto, Francesco Gaetano Caltagirone con 1,5 miliardi di dollari. L’imprenditore farmaceutico Stefano Pessina è 721esimo con 1,4 miliardi, mentre Silvio Scaglia, fondatore di Fastweb, è in posizione 937 con un miliardo di dollari di patrimonio.L’uomo più ricco d’Europa, invece, è Bernard Arnault, settimo nella classifica globale con 27,5 miliardi di dollari. “L’economia è in ripresa e dalla classifica si vede: il numero di miliardari è cresciuto nel 2010 a 1.011 dai 793 della rilevazione precedente. E complessivamente la ricchezza totale dei paperoni 2010 sale a 3.600 miliardi di dollari dai 2.400 del 2009″ spiega Steve Forbes presentando la 24ma classifica annuale, che vede la riscossa dell’Asia: il numero dei miliardari cinesi è passato dai 28 del 2009 agli attuali 64, quello degli indiani da 24 a 49.In classifica, per la prima volta anche il Pakistan, con Mian Muhammad Mansha, in 937ma posizione. “In Cina il numero dei miliardari è superiore a quello di Hong Kong, dove peò sono più ricchi” mette in evidenza Luisa Kroll, una delle curatrici della classifica, evidenziando come il numero dei miliardari cinese è secondo solo a quello degli Stati Uniti (403 miliardari). L’ascesa dell’Asia insidia l’Europa, dove vi sono 248 miliardari contro i 234 dell’Asia-Pacifico. Lo scorso anno i miliardari asiatici erano solo 130 per una ricchezza totale di 357 miliardi di dollari, a fronte dei 729 miliardi del 2010.Nonostante abbiano ceduto il trono, gli Stati Uniti continuano però a dominare incontrastati le classifica, ma mostrano segni di cedimento: dei 3.600 miliardi di dollari di ricchezza dei miliardari mondiali, gli Usa catturano il 38%, in calo rispetto al 45% del 2009. L’America, inoltre, occupa sette delle prime 20 posizioni, contro le 10 del 2009. Il più giovane miliardario al mondo è il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, al 212mo posto e con una ricchezza di 4 miliardi di dollari. Il paperone più vecchio è invece lo svizzero Walter Haefner che, a 99 anni, può contare su 3,3 miliardi di dollari. Infine, New York risulta essere la città con più miliardari al mondo.


    Articoli PrecedentiIl superpomodoro: la nuova arma per combattere il tumore!
    Articolo SuccessivoAlbanella. E' potabile l'acqua a Cerrina.

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here