E' giunto alla terza edizione il saggio-spettacolo di DANZARTE II.

    98
    0
    La Maestra Annalisa Marino
    La Maestra Annalisa Marino
    Il saggio è, come ogni anno, il momento culminante dell’intero anno accademico. Il Centro, diretto da Annalisa Marino, da tre anni si dedica a formare bambini e bambine, ragazzi e ragazze all’arte della danza. In un’epoca in cui la cultura dominante estrania sempre più i giovani dall’arte, il lavoro che questo Centro svolge a Matinella ha un grandissimo rilievo educativo.
    Le giovani generazioni, pur manifestando un grande fascino per la musica e la danza, hanno certamente meno disposizione ad impegnarsi in un lungo e duro lavoro formativo mirato a diventare protagonisti nel gustare queste stesse arti: si va in discoteca, oppure si ascolta tanta musica, oppure ancora ci si appassiona a programmi televisivi che mettono musica, canto e danza al centro di competizioni e televoti; ma tutto questo lascia, comunque, nella posizione del passivo spettatore e televotante.
    Annalisa Marino durante una manifestazione
    Passo D'Addio - Diploma di Annalisa Marino

    Decidere o essere guidati a intraprendere un percorso di studio per poter essere invece protagonisti “sulla scena”: questo ha un significato educativo molto maggiore. Annalisa Marino ama ripetere che studiare danza è un’esperienza fondamentale per la crescita umana prima ancora che artistica: «Le doti per poter diventare etoiles dei teatri, evidentemente, non tutti le hanno; ma a tutti deve poter esser data la possibilità di apprendere un’arte così antica e così nobilitante come la danza. Attraverso la danza – ci dice ancora Annalisa – si allena non solo il corpo alla sinuosità ed all’eleganza del movimento, acquisendo una certa grazia anche nella postura ed imparando ad aver cura del proprio corpo, ma soprattutto si impara che la bellezza e l’armonia è uno degli aspetti fondamentali della nostra vita, che l’arte della danza ci consente di apprezzare e raggiungere

    Annalisa Marino con alcuni allievi durante uno stage con la ballerina professionista Maria Zeffiro di Amici di Maria De Filippi
    Annalisa Marino con alcuni allievi durante uno stage con la ballerina professionista Maria Zaffino di Amici di Maria De Filippi

    Infine, il lavoro e la fatica, il senso del sacrificio e della responsabilità sono cose che la danza richiede e che fanno la differenza anche e soprattutto nello svolgere gli altri compiti cui i ragazzi sono chiamati: la scuola oggi, in futuro il lavoro. Ebbene, protagonisti principali della serata saranno proprio gli allievi del Centro DANZARTE II, che si esibiranno, dopo un intero anno di studio e lavoro, accanto a ballerine e ballerini professionisti. E’ importante anche il fatto che DANZARTE II offra a molti ragazzi del nostro comune la possibilità (per loro unica) di esibirsi e mettere in mostra il loro talento, allenato e coltivato con duri sacrifici.

    Non ci resta che goderci lo spettacolo: sabato 26 giugno in piazza Martiri del Lavoro a Matinella, Albanella (SA) con inizio previsto per le ore 20:00.


    Articoli PrecedentiUn test ‘predice’ la Sclerosi 9 anni prima: Speranze per la diagnosi precoce!
    Articolo Successivo23 Giugno 2010: La Notte Bianca della Prevenzione!

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here