Firmato il protocollo d’intesa tra il Comune di Albanella ed il Comune di Gragnano

    71
    0

    Gerardo Picilli

    Intesa tra i comuni di Albanella e Gragnano

    Albanella. Approvato da entrambi i comuni, il protocollo di intesa con l’intento di valorizzare le tipicità locali di Albanella e Gragnano. L’intenzione dell’amministrazione è quella di dare un contributo alla valorizzazione dei prodotti tipici attraverso l’istituzione di un gemellaggio gastronomico da realizzare con altrettante realtà locali aventi il comune intento di promuovere le proprie tipicità soprattutto in ambito gastronomico.

    In occasione della 12° edizione della festa delle bontà di bufala, sono state create delle sinergie con altri Enti per valorizzare i prodotti tipici locali: la pasta per il Comune di Gragnano e la mozzarella di bufala per il Comune di Albanella. L’abbraccio di sapori esalta la qualità e la genuinità dei due prodotti ed è proprio il connubio “pasta-mozzarella” che evidenzia maggiormente le qualità intrinseche dei due prodotti, che ben si sposano nella tradizione della dieta mediterranea;

    Inoltre, tra il Comune di Albanella ed il Comune di Gragnano verranno programmate azioni dirette a favorire scambi, iniziative, esposizioni, mostre, sponsorizzazioni e presenze dirette di delegazioni nelle rispettive città al fine di promuovere le rispettive tipicità gastronomiche nel mondo; tra le attività privilegiate si prevede l’organizzazione di giornate di approfondimento con dibattiti sulle tematiche della produzione e valorizzazione del prodotto e sul significato e la portata del marchio mozzarella di bufala e pasta di Gragnano, concorsi, stand enogastronomici, degustazioni e spettacoli.

    A coronare il sodalizio, quindi, tra la qualità italiana campana ed il gusto è prevista l’ufficializzazione dell’intesa gastronomica tra la mozzarella di bufala di Albanella e la pasta di Gragnano in occasione della 12° Edizione Festa della bontà di bufala Campana che si terrà a Matinella di Albanella dal 6 al 13 agosto 2010.


    Articoli PrecedentiGuardia giurata scompare con 900mila euro
    Articolo SuccessivoSi costituisce il vigilantes cha aveva sottratto 900mila euro

    Invia una risposta