Matinella. Palio, cavallo travolge pubblico. Sfiorata la tragedia

    148
    0

    Gerardo Picilli

    Palio AlbanellaMatinella. Quella che doveva essere una serata di festa si è trasformata in un dramma. L’ultima serata del Palio delle Contrade Albanellesi 2010 doveva essere una serata di gioia, divertimento, amicizia ma tutto ciò è durato fino alle ore 22.45 quando, durante lo splendido spettacolo del Gruppo Equeste dei Cavalieri Città Regia, uno dei 7 cavalli è scattato facendo perdere il controllo al suo fantino.

    Con un balzo si è fiondato verso le gradinate delle contrade, ma il pronto intervento del cavaliere ha evitato che invadesse i settori delle squadre; purtroppo il cavallo con un’impennata lo ha scaraventato a terra, pur riuscendo a distoglierlo dai settori dei contradaioli, l’equino ha rivolto la sua corsa verso il pubblico.

    Attimi di terrore, panico, sembrava rivivere la scena trasmessa qualche giorno fà dalle tv spagnole quando un toro fece di peggio. Le barriere protettive poste dagli organizzatori hanno fatto da scudo verso il pubblico evitando una tragedia nonostante ciò si sono registrati decine di feriti. 

    Il cavallo, dopo essere caduto sul pubblico, ha tentato di rialzarsi per continuare la sua tragica corsa ma l’intervento del capo del gruppo di cavalieri è riuscito ad immobilizzarlo e portarlo all’esterno dell’arena. Palio AlbanellaTra i feriti anche alcuni membri dell’organizzazzione del Palio che si sono scaraventati sul quadrupede imbizzarrito per fermarlo.

    Il settore invaso dal cavallo, ospitava molti bambini e solo un miracolo e la prontezza di riflesso dei genitori hanno evitato la tragedia. Ad avere la peggio un’ anziana signora che ha registrato una frattura scomposta del femore sinistro ed è ora ricoverata all’ospedale di Roccadaspide, gli altri dopo un primo controllo nelle strutture sanitarie vicine e qualche punto di sutura, sono stati dimessi.

    La tensione si tagliava con il coltello, la paura si leggeva sui volti dei presenti. Tempestivo l’intervento del 118 con diverse autoambulanze.

    Palio AlbanellaAll’improvviso, la rivalità delle contrade, l’agonismo della voglia di vincere, la voga di portar a casa lo stendardo 2010 del palio si è trasformata in solidarietà nei confronti dei feriti.

    Nel fuggi fuggi generale, è stato svolto un lavoro impeccabite da tutte le forze presenti, sia sanitarie che di sicurezza; gli uomini della croce rossa italiana, nonostante fossero stati anche loro investiti hanno immediatamente prestato i primi soccorsi, gli operatori dell’avis altrettando, la protezione civile, la polizia municipale e gli uomini della caserma di carabinieri di Matinella coordinate dal Mllo Balistreri hanno fatto in modo che si mantenesse la calma.

    Presenti anche le alte cariche politiche del Comune di Albanella che hanno vissuto con apprensione tutte le fasi dei soccorsi accompagnando alcuni feriti in ospedale ad Eboli e sincerandosi, insieme al Presidente dell’ass. organizzatrice dell’evento (G.A.R. e A.M.), della salute dei concittadini nelle altre strutture sanitarie fino a tarda ora.

    Scene drammatiche a cui hanno assisitito senza poter far nulla, le tremila persone presenti nell’arena e dalle centinaia di telespettatori che fino a quel punto, stavano seguento il Palio delle Contrade Albanellesi su internet. Immediatamente i primi messaggi di parenti ed amici per sincerarsi delle condizioni dei propri cari, spettatori nell’Arena.

    Aggiornamento:

    Dal video ripreso dalle telecamere si vede il cavallo fermo al centro della pista, probabilmente una puntura di qualche insetto ha scatenato la furia e non, come detto, una scottatura procurata vicino alle fiaccole lungo la pista. (ore 11.30)


    Articoli Precedentiprova streaming
    Articolo SuccessivoMatinella, pochi giorni ed è festa della pizza

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here