Agropoli, il video dell’aggressione agli operatori di Striscia La Notizia

    68
    2

    “Ci siamo presi un sacco di botte ma almeno abbiamo assicurato un futuro a questi animali”, si conclude con questa frase di Edoardo Stoppa pronunciata dinanzi l’Ospedale Civile di Agropoli e con l’applauso del pubblico in studio per l’operato dell’inviato di Striscia la Notizia, il filmato durante il quale è stata mostrata in tutta la nazione la vile aggressione subito dal giornalista durante un servizio effettuato nella cittadina cilentana.

    “L’amico degli animali” com’è conosciuto Stoppa, era ad Agropoli per realizzare un servizio sullo stato in cui si trovavano alcuni cavalli in un’azienda agricola sita in località Moio e già “visitata” dagli uomini della forestale che l’avevano posta sotto sequestro.

     La troupe di Striscia realizza delle immagini al suo interno. Nel corso della trasmissione se ne mostrano solo pochi secondi, dal momento che i proprietari dell’azienda distruggeranno telecamere e cassette. Quei pochi secondi però, bastano per constatare che gli animali non sono certamente in buono stato. Il seguito delle immagini mostra l’aggressione subita da Edoardo Stoppa e dai suoi cameramen.
    L’inviato di Striscia cerca invano di intervistare il proprietario dell’azienda ma viene aggredito prima verbalmente e poi fisicamente. D’improvviso compare anche la moglie dell’uomo che con fare a dir poco violento e per nulla signorile, aggredisce il cameramen che riesce soltanto ad urlare per il dolore e lascia la telecamera in possesso della donna. Più tardi sarà il marito ad usarla per colpire ripetutamente Stoppa che inutilmente tenta il diaologo.

    Il servizio si conclude da dov’era iniziato: Stoppa seduto dinanzi l’Ospedale Civile di Agropoli che mostra i certificati medici da cui risulta una prognosi di 9 giorni. Per fortuna gli aggressori sono stati arrestati dai Carabinieri e, come detto, l’azienda viene messa sotto sequestro. Resta però la pessima immagine che Agropoli ha dato all’Italia, per colpa di qualche incivile.

     

    fonte testi:infoagropoli – fonte video:youtube

     


    Articoli PrecedentiGF11, tributo al grande guerriero Pietro Taricone
    Articolo SuccessivoAgropoli chiede scusa a Stoppa ed a tutta la troupe per l’aggressione subita

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here