Benvenuti al Sud. Proposto il gemellaggio tra Castellabate e Usmate V.

    37
    0

    Il successo scaturito dall’uscita del film “Benvenuti al Sud” con Claudio Bisio ed Alessandro Siani sta innescando una serie di iniziative davvero encomiabili.

    Oltre a valorizzare l’immagine di Castellabate come non mai, il favore nei confronti della storia ha indotto il sindaco Costabile Maurano a farsi promotore della proposta di gemellaggio della sua città con quella di Usmate Velate, la cittadina dalla quale Claudio Bisio, nella storia del film, parte per scendere verso il Sud.

    Questo il testo della lettera inviata sindaco Maurano alla “collega” Marilena Riva:

    Gentile Collega,
    La ringrazio per la cortesissima lettera che ha voluto farmi pervenire, sia a riscontro dell’invito a visitare Castellabate che ho rivolto al Presidente Silvio Belusconi, al Ministro Umberto Bossi e al Sindaco Letizia Moratti, sia a testimonianza del legame che potenzialmente già esiste tra i nostri due Comuni, in quanto location dell’ormai celeberrimo film “Benvenuti al sud”. La ringrazio dei complimenti che ha avuto per la bellezza del territorio che ho l’onore di rappresentare e sarei veramente lieto se volesse approfondirne quanto prima la conoscenza di persona.

    In riferimento a quello che mi ha scritto sul suo Comune sono certo che anche la sua sia una terra dall’illustre passato e con pregevoli spazi verdi, ma soprattutto sia quotidianamente valorizzata dall’operosità degli abitanti e dall’intelligente lungimiranza di tanti suoi Amministratori che sanno dare importanza alle azioni più che a ritriti luoghi comuni su Nord e Sud d’Italia.
    Proprio alla luce del messaggio di unità nazionale che ispira anche la bella pellicola di Luca Miniero, colgo l’occasione di questo scambio epistolare per invitarla, assieme all’Amministrazione da Lei presieduta, a valutare la possibilità di realizzare un gemellaggio tra i nostri due Comuni, nel rispetto delle indubbie diversità dei nostri territori che però sono accomunati da un forte spirito istituzionale che non deve e non può trovare confini di Regione o di colore politico.
    In questo modo potremmo dare la possibilità ai nostri concittadini di conoscersi meglio e, magari, attivare un percorso comune di promozione e di scambio lavorativo e turistico. In ogni caso, riusciremo a rinsaldare il rapporto creato dal bellissimo film di Miniero, riempiendolo di contenuti nuovi, anche alla luce della felice ricorrenza dei 150 anni dell’unità d’Italia. Penso, tra l’altro, a reciproche visite istituzionali e all’assegnazione al regista e/o al cast di “Benvenuti al Sud” della cittadinanza onoraria di entrambi i Comuni.

    In attesa di conoscere la Sua opinione in merito, Le porgo cordiali saluti.

    IL SINDACO Prof. Costabile Maurano

    fonte:TvOggi


    Articoli PrecedentiNuova regione in Provincia di Salerno, sì al referendum
    Articolo SuccessivoAlbanella, convocazione Consiglio Comunale

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here