FITOT: Al via” Dai tempo alla Vita!”

    182
    0

     

    Chi fa un trapianto (di rene, cuore o fegato) ha oggi 90 probabilità su 100 di stare bene a un anno dall’intervento chirurgico. I risultati a lungo termine (10 – 15 anni) però, non sono così buoni. È perché i farmaci antirigetto che si usano adesso hanno eliminato quasi del tutto il rigetto acuto (quello che si verifica entro un mese dal trapianto), ma non sanno contrastare quello che i medici chiamano rigetto cronico, una forma di danno progressivo all’organo che si manifesta negli anni e porta pian piano alla perdita della funzione del rene (o del cuore o del fegato).E così si deve fare un altro trapianto o, nel caso del rene, tornare alla dialisi.

    Ecco perchè è fondamentale dare “Tempo alla Vita”, per aiutare i ricercatori a sconfiggere il rigetto cronico e prolungare la vita dell’organo trapiantato. La campagna “Dai tempo alla vita!” è promossa da FITOT Fondazione per l’Incremento dei Trapianti d’Organo e di Tessuti – O.N.L.U.S.

    FITOT, nasce nel 1995 per volontà della Regione Veneto per dare impulso alla trapiantologia italiana e veneta.FITOT, in questi primi 15 anni di vita si è impegnata sul fronte della formazione diventando punto di riferimento per la Regione Veneto e per il Centro Nazionale Trapianti. Fino ad oggi ha contribuito a formare più di 4500 operatori sanitari coinvolti nel processo donazione trapianto.FITOT promuove la diffusione della cultura della donazione come alto valore morale e sociale. Collabora con le più importanti Associazioni di Volontariato di riferimento. L’obiettivo è far si che i cittadini possano compiere una scelta autonoma e consapevole in tema di donazione e trapianto.

    Dopo tanta attesa è finalmente iniziata la Campagna di comunicazione e raccolta fondi “Dai tempo alla vita!”che vi accompagnerà fino al 21 novembre prossimo. Diffondete quindi questo semplice messaggio: con una piccola donazione al 45505 si può fare molto per quei tanti che chiedono solo Tempo per vivere, per ridere, per stare con le persone care e per godersi le piccole gioie della vita!Solo unendo le forze possiamo sperare di raggiungere il nostro obiettivo ossia far si che la vita dell’organo trapiantato possa durare quanto la vita di chi lo riceve in dono. Fino al 21 novembre, quindi, prendete in mano il telefono e donate! Il nostro impegno non si fermerà ma sappiamo che con il vostro sostegno possiamo fare ancora di più! Diamo tempo alla vita!

    fonte: fitot.it

     


    Articoli PrecedentiMatinella,le Poste Italiane si “dimenticano” di nominare un nuovo postino: migliaia di cittadini restano senza posta!
    Articolo SuccessivoMaxi operazione anti-droga nella piana del Sele

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here