A Cuccaro Vetere arrivano gli “asini netturbini”

    65
    0

    A Cuccaro Vetere, la differenziata si fa con l’aiuto degli asini. Il progetto, realizzato da Planet Solution, si è avvalso di un contributo economico della Provincia di Salerno, e’ incentrato sull’ausilio degli asini nella fase di raccolta dei materiali riciclabili all’interno del centro storico di Cuccaro che e’ costituito da vicoli e viuzze difficilmente raggiungibili dagli automezzi della raccolta dei rifiuti. Altro obiettivo importante del progetto e’ quello di avviare un preciso programma di riduzione dei rifiuti attraverso l’applicazione di alcune pratiche virtuose e soprattutto attraverso il compostaggio domestico dei rifiuti biodegradabili, il cui avvio a recupero, per la carenza di impianti di compostaggio, oggi costituisce un costo notevole per la comunita’.

    Il progetto e’ stato presentato nella giornata del 07 gennaio 2011 con una dimostrazione del servizio di raccolta differenziata nel centro storico di Cuccaro a cura della Cooperativa Arcobaleno e la Pro Loco. A seguire, un incontro pubblico rivolto principalmente ai cittadini di Cuccaro Vetere, con la distribuzione di materiale divulgativo e spiegazione su come effettuare il compostaggio domestico.

    All’incontro, oltre al Sindaco di Cuccaro Vetere, Aldo Luongo, hanno partecipato: Vincenzo Chiera progettista del piano di raccolta differenziata; Mario Cicero, Sindaco di Castelbuono di Palermo, primo comune in Italia ad utilizzare gli asini per la raccolta differenziata, Lidia Positano del Corisa4; Michele Buonomo, Presidente di Legambiente Campania.

    fonte:infoagropoli


    Articoli PrecedentiIl Pdl regionale: sì a Cirielli, via De Simone
    Articolo SuccessivoAglio e cipolla: possiedono importanti virtù per la salute
    Dottore in Ingegneria Informatica è l'ideatore ed il creatore del Blog Matinella.it nel 2007...

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here