Albanella, due roghi in una notte

    46
    0

    Un vigile del fuoco è rimasto ferito a una mano mentre prendeva parte alle operazioni di spegnimento dell’incendio di una canna fumaria di un’abitazione. L’incidente è avvenuto domenica pomeriggio, in via Santa Sofia, nel centro storico cittadino, dove una squadra del distaccamento di Eboli si era portato dopo una segnalazione al numero di emergenza 115.
    Un comignolo, per cause ancora in via di accertamento, aveva preso fuoco e i proprietari non riuscivano a spegnerlo con i propri mezzi.

    I caschi rossi hanno applicato il protocollo di intervento previsto in questi casi. Il vigile, nelle fasi di spegnimento, si è procurato una ferita alla mano. Per lui è stato necessario il trattamento medico presso il pronto soccorso dell’ospedale Maria Santissima dell’Addolorata.
    Le squadre dei vigili del fuoco eseguono numerosi interventi durante la settimana. Tra i soccorsi più frequenti figurano le aperture porte e, in particolare in questi periodi, i comignoli a fuoco.

    La squadra di Eboli è intervenuta anche in Matinella di Albanella dove, nella notte, è andato a fuoco un veicolo. Il mezzo, avvolto dalle fiamme, è andato completamente distrutto. Le indagini sulle cause del rogo sono affidate ai carabinieri della locale stazione.

    fonte:LaCittà


    Articoli PrecedentiAlbanella. Proclamato il lutto cittadino in onere dell’amico Matteo Cammarano
    Articolo SuccessivoLa TARSU maggiorata applicata ad alberghi e simili è legittima?

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here