Pomodori, sono più salutari quando sono cotti

    35
    0

     

    Secondo uno studio condotto dal Centro Nazionale della Sicurezza Alimentare dell’Illinois, è preferibile consumare i pomodori cotti, ideali per prevenire l’osteoporosi e i disturbi cardiovascolari.

    E i modi per cuocere i pomodori, proprio non mancano, dalla cottura al vapore, alla griglia, passando per il forno.

    La tesi sostenuta dai ricercatori dell’Illinois, inoltre, trova conferma anche in un altro studio, condotto dall’Università di Chieti, da cui è emerso come i pomodori cotti, se mangiati interi con semi e buccia, sono molto efficaci per prevenire la comparsa del cancro alla prostata. Il merito sarebbe del licopene, un antiossidante naturale di cui il pomodoro è particolarmente ricco, combatte i radicali liberi e aiuta a prevenire anche l’invecchiamento cellulare.
     
    Il licopene, infatti, è un carotenoide che da al pomodoro la tipica colorazione rossa, ma secondo gli studiosi la cottura, aumenterebbe la sua azione anti-cancerogena. Inoltre, i pomodori, sono una fonte preziosa di vitamina C e vitamina A.

    fonte: tantasalute.it
     


    Articoli PrecedentiToglie il medico di torno e allunga la vita del 10%
    Articolo SuccessivoCase squillo a Capaccio, in manette 6 insospettabili.

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here