In vacanza, trova un tesoro nella stanza e lo restituisce

    48
    2

    Arrivare nella stanza prenotata per le vacanze estive e trovare, oltre ad una calda accoglienza, un bel gruzzolo di soldi: a chi non piacerebbe? È successo ieri a Capaccio ad un signore di Acerra. Ma, a dispetto della convinzione diffusa secondo cui l’onestà è una virtù in via di estinzione, soprattutto nel meridione d’Italia, il villeggiante, senza pensarci due volte, si è immediatamente recato alla reception per restituire il piccolo tesoro.

    L’episodio a lieto fine è avvenuto nel Villaggio Oasis, un villaggio vacanze che nell’ultimo fine settimana, un po’ per il ponte del 2 giugno, un po’ per lo svolgimento di un torneo di calcio che coinvolgeva oltre 1000 persone, era abbastanza affollato.

    Il soggiorno del turista di Acerra aveva inizio proprio ieri mattina. Arrivato nel villaggio, ha subito preso le chiavi e si è recato in camera per sistemare le valige e potersi finalmente rilassare. Grande è stato il suo stupore quando nell’aprire un cassetto ha trovato una busta contenente molti soldi, circa 10 mila euro. «Il signore è venuto immediatamente alla reception a restituire i soldi, e noi abbiamo chiamato le persone che l’avevano utilizzata per restituirli» ha spiegato il titolare del villaggio, Luigi Barlotti.

    Come mai quei soldi si trovassero lì e non fossero stati visti nemmeno dalle inservienti passate per le pulizie è presto detto: la stanza era stata utilizzata da un gruppo, ma non per dormirci, bensì come una sorta di segreteria, un punto di riferimento di tutti gli appartenenti al gruppo.

    E a quanto pare anche i soldi erano una specie di fondocassa, probabilmente da utilizzare per pagare anche il soggiorno. Per cui quando la stanza è stata pulita, cassetti e armadi non sono stati aperti, presumendo che non fossero stati utilizzati.

    Il signore di Acerra ha quindi iniziato la sua vacanza, non senza avere ricevuto mille ringraziamenti. Non sarà diventato più ricco, ma sicuramente più felice per avere compiuto una buona azione.

    fonte:unicosettimanale


    Articoli PrecedentiA Koroni in Grecia si decide all’unanimità: Pollica sarà l’Osservatorio Permanente della Dieta Mediterranea
    Articolo SuccessivoReferendum 12 e 13 giugno, perchè si vota?

    Invia una risposta