Albanella. Mostra di disegni e incisioni degli ultimi 4 secoli

    245
    0
    Immagine di repertorio - Mostra Fanciulla Offerente

    L’associazione culturale “La fanciulla offerente” presenta al pubblico una mostra di incisioni e disegni datati tra il XVIII e il XXI secolo, allestita all’interno dello spazio espositivo in via Cerruti. L’inaugurazione si terrá sabato 9 luglio alle 19, alla presenza di Aldo Carrozza, critico d’arte e economista che porta avanti da anni un lavoro di ricerca finalizzato alla realizzazione della “nuova alleanza” – augurata dal chimico-fisico Ylia Prigogine – tra cultura umanistica e scientifica.

    Si tratta di una selezione di 20 incisioni recuperate negli anni dallo storico Gaetano Ricco, ideatore e curatore della mostra. Non mancheranno però opere di autori moderni come il pittore beneventano Massimo Rao, conosciuto anche come il “pittore della luna”, di cui saranno esposte incisioni all’acquaforte.

    «Si è scelto di predisporre una mostra di disegno – spiega il curatore – per dar spazio a un’attivitá che è essa stessa propedeutica alla pittura. Continueremo nell’opera di recupero della tradizione con la cosiddetta testa di Giano: come l’antica divinitá bifronte avremo una testa rivolta in avanti e l’altra che guarda indietro, mirando al recupero della tradizione».

    La mostra sará visitabile all’interno della galleria inaugurata lo scorso ottobre, fino al 9 agosto nei seguenti giorni e orari: martedì, venerdì e sabato dalle 18,30 alle 20,30.

    fonte:la città – Alessandra De Vita


    Articoli PrecedentiDivieto di animali in appartamento? Solo se votato all’unanimità!
    Articolo SuccessivoAncora una lettere di Murino per il Vescovo Favale!

    Invia una risposta