Pubblicato l’ebook “Gli ulivi di Albanella” di Donatella Pazzelli

    0

    “Gli ulivi di Albanella” è il primo ebook di Donatella Pazzelli e narra la storia di Chiara Rufolo alla ricerca della ‘normalità’.

    Dopo un’infanzia particolare ad Albanella con il padre e la nonna, Chiara si trasferisce a Roma decisa a tagliare i ponti con il passato. Qui incontra Adele Branci, una donna sicura di sé, anch’essa con trascorsi dolorosi alle spalle e con lei scopre la vera essenza della libertà e il piacere dei sensi, tra sapori e trasgressione. Chiara sembra adattarsi a questo nuovo stile di vita: vive il presente, lavora in un bar, coltiva la sua passione per la pittura, ma l’agognata vita normale è ancora lontana e non sarà Matteo a facilitare il compito della sua conquista.


    Quando si arriva finalmente ad una svolta, il passato torna a bussare alla porta della protagonista, mettendola ancora una volta a dura prova. La giovane di Albanella saprà superare gli imprevisti che il destino le riserva?

    E’ un racconto che commuove, coinvolge e fa riflettere. E’ una sorta di trilogia condensata, con una prima parte dove si alternano presente e passato per meglio comprendere Chiara, la storia della sua famiglia e dell’amica Adele, una parte centrale dove nella Capitale si sviluppa il rapporto complicato con Matteo Proietti, giovane, confuso rampollo di una famiglia romana e una parte finale con inattesi ritorni.

    Gli ulivi di Albanella rappresentano il binario sottile in cui corre l’avventura di Chiara, tra emozioni e imprevisti, tormenti e sensualità.

    Donatella Pazzelli, classe 1969, è nata, vive e lavora a Camerino, nelle Marche. Una grande famiglia alle spalle, una laurea in legge, un’abilitazione a svolgere la professione di avvocato e un‘iscrizione ultra ventennale all’ordine dei giornalisti. Scrive per passione e può contare su pochi lettori fidati che l’hanno incoraggiata a pubblicare il racconto on-line.

    (Pubblicato il 3 febbraio 2013 sui principali ebook store ISBN 9788868856496 – euro 4,99)

    Views: 0


    Invia una risposta