Eboli. Squillo sorpresa in appartamento con professionista di Capaccio

    37
    0

    Si prostituiva in un palazzo del parco del Sole, a Santa Cecilia. Riceveva clienti a tutte le ore, attraverso un annuncio pubblicato su internet. Le proteste dei condomini sono giunte alle forze dell’ordine. Mercoledì  sera a Santa Cecilia è scattato il blitz dei vigili urbani.
    Gli uomini del comandante Marco Garibaldi hanno sgomberato un appartamento dove una prostituta di Santo Domingo, 42 anni, riceveva diversi clienti.

    All’arrivo della polizia municipale, la prostituta è stata sorpresa in compagnia di un architetto di Capaccio. Il professionista è stato identificato ma non denunciato.

    La donna è stata condotta al comando di polizia municipale. Dopo l’identificazione è scattata per lei il divieto di dimora nel comune di Eboli. I controlli verranno estesi ora ad altri quartieri della città da dove sono giunte segnalazioni simili.

    Gli investigatori sono convinti che la prostituzione negli appartamenti, con i contatti su internet, sia ormai un fenomeno in crescita esponenziale.

    fonte:ilMattino

    Articoli PrecedentiPubblicato l’ebook “Gli ulivi di Albanella” di Donatella Pazzelli
    Articolo SuccessivoAlbanella. Dalla Regione circa 1,5mln di euro per le scuole

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here