Albanella. Dalla Regione circa 1,5mln di euro per le scuole

    25
    0

    E’ stato pubblicato lunedì scorso sul bollettino ufficiale della Regione Campania la graduatoria dell’avviso rivolto ai Comuni per interventi di efficientemento energetico e sistemazione di strutture comunali.

    Questo finanziamento, rientra nel programma denominato “ENERGIA EFFICIENTE – Piano per promuovere e sostenere l’efficienza energetica della Regione Campania” approvato lo scorso giugno dalla Regione Campania con interventi finalizzati alla realizzazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile a servizio di edifici di proprietà dei comuni ed alla realizzazione di interventi di efficientamento energetico degli edifici di proprietà dei comuni.

    Solo 7 i comuni della provincia di Salerno che superano la selezione tra essi Albanella che beneficia di un grosso finanziamento, 1.486.852,69 euro (obiettivo 3.1 + obiettivo 3.3).


    Sindaco Capezzuto

    Il progetto presentato dal comune di Albanella che ha risposto ad un bando pubblicato dalla Regione Campania lo scorso ottobre, prevede i lavori di efficientamento energetico delle strutture scolastiche di Albanella. Un successo, quindi, quest’ultimo ottenuto dalla giunta Capezzuto che arricchirà le casse comunali e permetterà di effettuare lavori importanti alle strutture scolastiche.

    Molto soddisfatto il Sindaco di Albanella dr Giuseppe Capezzuto (foto al lato). «Era da tempo che aspettavamo fondi che permetteranno alle nostre scuole di essere più efficienti, più sicure, di avere moderni impianti energetici di avere ambienti più idonei alla loro funzione. Mai nella storia del mio paese si era raggiunto un risultato così importante per le scuole. Ringrazio gli assessori Regionali Romano e Martusciello e l’amico on. Giovanni Baldi che hanno accolto le sollecitazioni e le istanze dell’amministrazione che rappresento.

    Adesso continua Capezzuto tutti a lavoro per adeguare i progetti e fare le gare di appalto per far partire i lavori con la fine dell’anno scolastico ed essere pronti a settembre – conclude Capezzuto».

    Infatti, come si legge anche sul decreto regionale, è proprio la Regione Campania ad autorizzare le stazioni appaltanti ammesse al finanziamento, a bandire, ove possibile, le procedure di gara per i lavori, utilizzando il progetto, il bando ed il disciplinare presentati alla regione per la richiesta di finanziamento.

    I fondi impegnati dalla Direzione Generale Sviluppo Economico e le Attività Produttive della Regione Campania, rientrano nel Programma Operativo Regionale Campania FESR 2007-2013.

    ,


    Articoli PrecedentiEboli. Squillo sorpresa in appartamento con professionista di Capaccio
    Articolo SuccessivoAlbanella. Ritorna l’appuntamento con la cultura, progetto Albanella Nostra, ospite presidente WWF OASI

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here