Matinella. Atto vandalico ai danni del vice-sindaco Mirarchi

    0

    Un atto vandalico ai danni dell’auto del vice-sindaco Pasquale Mirarchi che lascia davvero senza parole.

    Il vice-sindaco Pasquale Mirarchi

    Qualche teppistello ha pensato bene di lasciare dei segni con un bomboletta contenente vernice di colore giallo sul suv del vice-sindaco e precisamente sulla fiancata sinistra e nel posteriore (foto a lato).

    L’episodio è avvenuto, molto probabilmente, nella tarda serata di ieri sera durante i festeggiamenti che l’amministrazione comunale aveva organizzato in p.zza Martiri del Lavoro per ringraziare i cittadini della partecipazione alla giornata ecologica “Noi ed Albanella” e per festeggiare l’effermazione elettorale dello scorso maggio.

    Un atto che davvero lascia senza parole se non con l’amarezza nei confronti di chi non ha rispetto per le cose altrui e ne tantomeno per la persona.

    Pacata me piena di rabbia la reazione del vice sindaco alla visione del danno ricevuto che ha affermato «Un atto ignobile, se ce l’avevano con me, che centra l’auto?».

    Forse è difficile intendere l’atto come una bravata ma probabilmente, va inteso come uno sfregio vero e proprio nei confronti del politico matinellese poichè nei pressi di Viale delle Mimose, dove era parcheggiata la sua auto, ve ne erano anche altre ed ad una prima rapida verifica, sembrerebbe che nessun’altra vettura abbia avuto lo stesso vergognoso trattamento.

    .

    Hits: 0


    Articoli PrecedentiEboli. Furto al Cilento Outlet, arrestati due magrebini residenti ad Albanella
    Articolo SuccessivoAlbanella. Atti vandalici contro Mirarchi, solidarietà dal PSI e FGS

    Invia una risposta