SA-RC. Ancora vittime sull’asfalto, morti due ragazzi ventenni

    0

    Ancora sangue sull’asfalto, ancora due giovani ragazzi le vittime. Teatro dello spaventoso e tragico incidente, la famigerata Salerno-Reggio Calabria, l’autostrada A3 nel tratto tra Contursi Terme e Sicignano degli Alburni.

    Al vaglio degli uomini della polizia stradale le cause dell’incidente che ha visto coinvolto diversi mezzi pesanti nel tamponamento accaduto nella notte scorsa. Nel sinistro hanno perso la vita due giovani: Giuseppe Guercio, 27enne di Buonabitacolo ed il 22enne Mattia Caso di Maratea e rimasta ferita in modo lieve, una terza persona.

    Sul posto immediatamente sono intervenute, unitamente al 118 ad ai soccorsi Anas, anche i vigli del fuoco di Eboli che hanno estratto dalle contorte lamiere i corpi delle due giovani e sfortunate vittime.

    La notizia ha fatto subito il giro della cittadina degli alburni lasciando tutti pietrificati. Di cordoglio le parole del sindaco di Buonabitacolo, Elia Rinaldi in un posto della sua pagina facebook «Questa sera è calato il silenzio sulla nostra piccola comunità buonabitacolese. Un giovane e stimato concittadino ha perso la vita sul lavoro. Siamo ancora tutti increduli e scossi per questa tragica dipartita. Le immagini dell’incidente avvenuto sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria fanno rabbrividire. Il mio pensiero, in questo momento, va a Giuseppe e al suo compagno di viaggio, che hanno perso la vita nel drammatico incidente, nonché alle loro famiglie

    fonte foto: OndaNews

    Hits: 4


    Articoli PrecedentiPatronato INPAL di Antonio Infante – Capaccio – Albanella – Matinella
    Articolo SuccessivoMatinella. Furto in pieno giorno in contrada Vuccolo