Albanella. Riscaldamenti out alla scuola dell’infanzia di Borgo San Cesareo. I bambini ai genitori: Ci congeliamo!

    137
    0

    Brutta sorpresa ieri mattina (mercoledì 7 gennaio) per i bambini che frequentano la scuola dell’infanzia di Borgo San Cesareo ad Albanella.

    A causa di un guasto all’impianto di riscaldamento (già noto!), bambini e genitori hanno trovato le aule fredde, quasi invivibili per i piccoli che sono rimasti con indosso sciarpe e cappotti. Le basse temperature dei giorni scorsi e la grandezza delle aule non contribuiscono a creare un ambiente accogliente, ma l’assenza di riscaldamento è un imprevisto che i genitori sperano si risolva al più presto.

    Così, un genitore, ha affidato alla rete del social network facebook, la richiesta di spiegazione indirizzata al sindaco Josca, dopo che al rientro a casa, ieri, la propria figlia ha riferito: «Papà, oggi a scuola ci siamo ghiacciati!»

    Un post che ha attirato l’attenzione di tanti altri genitori che hanno manifestato tutta la loro indignazione contro una situazione del genere, confermando, purtroppo, lo stato in cui i bambini hanno trovato la struttura al rientro, infatti, in pochi minuti, il contatore dei commenti è schizzato ad oltre 70.

    Tante testimonianze che fanno riflettere, fra tutte, quelle in cui si legge «Figuriamoci che una maestra ha detto a mia moglie, signora la maggior parte del tempo lo stiamo passando nel corridoio dove l’ambiente e più caldo, domani metta un paio di calze ancora più calde…» oppure «A me la maestra ha detto : signora domani mettete una felpa in + a vostro figlio ke fa un pò freddo !!! » ed ancora più preoccupante «Una bambina invece mi disse che la stuffetta era solo sotto il banco della maestra….»

    A fare scudo all’amministrazione comunale, alcuni commenti che smentiscono parzialmente la situazione fin qui raccontata, specificando che il problema era relativo solo an una classe; c’è da dire, però, che nonostante lo sforzo economico messo su dalla politica locale che oggi ammministra Albanella con due affidamenti (determina N. 359 DEL 30.10.2014, N. 466 DEL 30.12.2014 ) per la mautenzione ed adeguamento della caldaia del plesso di Borgo San Cesareo ad una ditta di Montecorvino ed ad una ditta di Roccagloriosa, ad oggi, purtroppo ancora vi sono situazioni spiacevoli.

    Capricci già noti dell’impianto di riscaldamento, tano è vero che le ultime manutenzioni sono state affidate a fine anno, nel periodo di sospenzione delle lezioni, giorni in cui le strutture scolastiche erano chiuse ed era possibile effettuare i lavori senza creare disagi, evidentemente, però, erano proprio tutti in vacanza, esclusi i disagi!

    Come si suol dire, anno nuovo, problemi vecchi.

    Articoli PrecedentiScuola Vannulo, montata copertura durante le vacanze per risolvere il problema delle infiltrazioni d’acqua
    Articolo SuccessivoIvano De Simone è il nuovo Coordinatore del Forum dei Giovani di Albanella